la bestia è in noi

Molti, quando parlo della bestia, si irrigidiscono e dicono “io non sono una bestia, io sono una persona educata”, martedì al nostro prossimo incontro di facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, vedremo come in realtà la bestia è un archetipo che si può trovare in ognuno di noi.

Il problema è proprio che siamo troppo educati. Ci hanno convinto di tutta una serie di limitazioni che noi continuiamo ad auto imporci anche quando non servono, anche quando non funzionano, e, la cosa peggiore, ci hanno convinto di insistere, di sforzarci di più, di essere noi il problema.

E ubbidiamo, e ci sforziamo, e neghiamo, in nome dell’educazione e delle buone maniere, le parti di noi che sono più originali, più uniche… Neghiamo tutto quello che non è concorde con tutti quei “deve”, anche se in esso potrebbero esserci le soluzioni a tutti i nostri problemi.

Fino a quando arriva un momento in cui non ce la facciamo più, in cui la nostra anima, schiacciata dal peso dei doveri, esplode e perde le staffe. E, tutta la forza della bestia si scaglia senza che possiamo avere nessun controllo. E distrugge quello che ci oprime ma spesso anche quello che amiamo.

L’idea è imparare a riconoscere questa parte di noi, questo potere che abbiamo, per poter sfruttarlo, invece di subire anche noi la sua ira, per controllare le nostre emozioni prima che loro controllino noi.

Il mio invito possitivo di oggi è a partecipare ai nostri incontri, e a rimanere sempre attenti alla nostra insoddisfazione, per poter sentirci più responsabili e meno vittime. Che ne dite? Proviamo? Vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

La felicità è facile, ma imparare a non essere infelici può essere arduo.

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. DyerLe tue zone erronee

 

Il drago dei desideri (2021)

Il drago dei desideri (2021)

Anche questa settimana mi sono guardata una commedia americana, I care a lot, una storia di truffatori, una truffa agli anziani molto più soffisticata del solito, che funziona fino a quando si scontra con qualcuno più forte e più cattivo.

l’erba blu…

l’erba blu…

Dicono che c’era una volta un uomo rimasto vedovo che si trovò da solo a prendersi cura delle sue due figlie, due bambine molto intelligenti e assai curiose, tanto che prima di fare qualsiasi cosa, ponevano mille domande al padre, spesso sembrava si divertissero a metterlo in difficoltà.

Aiutare i genitori ad aiutare i figli (2019)

Aiutare i genitori ad aiutare i figli (2019)

Siccome in questo periodo sto lavorando molto sulla genitorialità, mi sono letta Aiutare i genitori ad aiutare i figli. Problemi e soluzioni per il ciclo di vita,  di Giorgio Nardone. Un bellissimo libro sulla terapia indiretta, in cui i genitori assumono il ruolo decisivo di “coterapeuti” e diventano gli “specialisti” più vicini a cui i figli possono affidarsi.