la vita di prima

In questi giorni di privazioni per tutti, di paure, ansie e frustrazioni per molti, sento sempre più spesso gente che spera, che si chiede quando torneremo alla vita di prima? Alcuni rispondono che non torneremo presto, altri dicono che mai.

Io, da life coach abituata a fare domande, mi chiedo, così tanto vi piaceva la vita di prima, con tutti i suoi lati negativi, le ingiustizie, le mancanze di coerenza, gli obblighi e le necessità che questa quarantena sta dimostrando non erano così necessarie?

Questa quarantena sta tirando fuori delle cose che tenevamo nascoste molto bene, a livello personale, le emozioni come paura e rabbia; e a livello globale, sociale, come le mancanze del sistema di deleghe in cui viviamo, politico, economico, religioso, sanitario.

Ognuno sta facendo del suo meglio, con le infomazioni e le risorse di cui dispone per vivere meglio questa difficoltà, ma molti stanno perdendo di vista quello che credo sia la cosa più importante: il cosa faremo dopo?, perchè, prima o poi, questo periodo finirà. E la maggior parte di noi sarà ancora qui.

Oggi vi invito a farvi delle domande tipo: cosa terremo da questo periodo? cosa ci vogliamo portarci nel futuro? la paura, l’ansia, la sfiducia, la rassegnazione, i pregiudizi, la ricerca di colpevoli per ogni e lo scambio di accuse? O la generosità, l’altruismo, l’allegria…

Come dicevo, il mio invito è ad approfittare della quarantena per immaginare una vita nuova, un mondo nuovo, migliore. Che ne dite? Proviamo? Vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nella vita non ci sono errori, solo lezioni. Non esiste qualcosa che si possa chiamare esperienza negativa, ma occasioni per crescere, imparare e procedere lungo la strada del dominio di sé. Anche il dolore può essere un meraviglioso maestro

 

per quale Dio lavori?

per quale Dio lavori?

Nelle religioni polteiste ci sono più dei e si può scegliere a quale Dio dirigersi in ogni momento. Nelle religioni monotesite c’è la chiesa che ci racconta la storia di Dio, una storia che è unica, ma ognuno di noi, dopo la personalizza e può farsi un idea di Dio completamente personale.

un campo di lamponi

un campo di lamponi

Dicono che c’era una volta un gruppo di ragazzi che, ogni anno, cercava un luogo per fare una settimana di campeggio in una delle valli che circondavano la loro città. Un estate, per caso, trovarono un posto fantastico vicino ad un campo di lamponi.

Mi faccio una promessa (2020)

Mi faccio una promessa (2020)

Con l’arrivo delle vacanze mi torna sempre il desiderio di ordine in casa. Quest’anno ho letto Mi faccio una promessa, entro tre mesi la mia casa sarà uno spettacolo, trovato per caso tra le novità di Amazon Kindle Unlimited.