coerenza e responsabilità

La prossima settimana, all’incontro di facciamo pace, andremo avanti con il nostro progetto bestiale. Parleremo di responsabilità, come previsto l’ultima volta, e di coerenza. Perchè anche la coerenza è un concetto che spesso viene malinteso e “pilottato” per tagliarci le ali e tenerci fermi e sotto controllo…

La coerenza, in teoria, è quando quel che si fa e quel che si dice sono in sintonia. Ma questo non vuol dire che non possiamo cambiare idea. Questo concetto rappresenta la coerenza più superficiale. In realtà si può cambiare idea, strada, atteggiamento, senza perdere la coerenza e in maniera responsabile.

La prima coerenza deve essere quella profonda, quella dei valori che  ispirano sia quello che diciamo che quello che facciamo. Quando decidiamo di cambiare qualcosa, quando decidiamo di rinunciare a qualcosa o di cercare qualcosa di nuovo, per essere coerenti dobbiamo mantenerci fedeli ai nostri valori.

Molti ci chiederanno di essere fedeli ai loro valori, o ancora peggio, a dei valori “generali” che sono validi per tutti, ma in quei valori è facile perdersi. Perchè i valori del gruppo sono così “ideali” che a volte non sono appliccabili alla realtà.

In questo incontro parleremo dei nostri valori e delle nostre responsabilità, vedremo se ci sentiamo coerenti o se c’è qualcosa che “sembra” portarci all’incoerenza. E, chiaramente, vedremo come possiamo migliorare la nostra sensazione di coerenza perchè è una delle componenti della felicità che cerchiamo.

E, come promesso, prima ripasseremo i contenuti degli ultimi incontri, controlleremo i risultati ed eventuali difficoltà di chi abbia provato a mettere in moto la ruota e la torta e le eventuali domande e perplessità di chi non sia riuscito…

Cosa ne pensate? Vi ho incuriositi? Venite e continueremo il discorso…

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nulla al mondo è normale. Tutto ciò che esiste è un frammento del grande enigma.

Jostein GaarderJostein GaarderC'è nessuno?

 

Cambio tutto (2020)

Cambio tutto (2020)

Oggi voglio tornare a parlare di una commedia italiana di quelle che amo, Cambio tutto, con Valentina Lodovini, Neri Marcorè, questa volta su amazon prime. Una donna troppo buona per dire quello che pensa, che arriva alla disperazione e cambia tutto dopo un’incontro con un terapeuta carismatico molto particolare.

la gente non cambia

la gente non cambia

Ci sono persone che pensano che la gente cambia e poi ci sono quelli che pensano che la gente non cambia, seguendo il mio adorato maestro Ái, io credo che hanno ragione entrambi. A volte la gente cambia, altre no. Ma quel che è sicuro è che nessuno può cambiare un’altro.

più facile

più facile

L’altro giorno ho portato la mia cagnolina a sterilizzare. Mia figlia voleva farle avere i cuccioli perciò non l’abbiamo fatto prima. Ma abbiamo deciso di farlo ora. È stato uns stimolo esterno che ha aperto la porta al demone della colpa.

con le mani

con le mani

Dicono che c’era una volta una ragazzina che conviveva con un terribile mal di schiena che non si riusciva a curare. Si sentiva come una vecchia e decise di chiedere alla nonna, che aveva problemi simili.