crisi e opportunità

21 Jul 21

Molti dicono che in cinese la parola per crisi è composta da due caratteri che significano pericolo e opportunità, altri dicono che è un malinteso, ieri, al incontro di facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, abbiamo parlato proprio di questo.

Abbiamo parlato di come, per scoprire le opportunità che si nascondono dietro le crisi, dobbiamo attraversarle, seguendo un percorso soprattutto concettuale, perchè quello che fa che finiamo in crisi sono le nostre credenze.

C. la crisi viene provocata da un cambiamento, che ci porta ad entrare in conflitto, perchè ci porta fuori dalla nostra zona di comfort, di comodità, che abbiamo costruito, per adeguarci ad un mondo che non sempre ci capisce o ci accetta così come siamo;

Per vedere l’opportunità che si nascondono dietro le crisi dobbiamo vedere quali sono le credenze che ci fanno, diventare consapevoli,e chiederci cosa vogliamo veramente, per questo dobbiamo prima ritrovare la calma.

R.poi dobbiamo riflettere su cosa possiamo fare, con realismo, su quali sono le nostre responsabilità, perchè perdiamo molto tempo dietro a cose che non possiamo raggiungere, ed è molto frustrante;

I  .poi dobbiamo renderci conto che quello che viviamo è solo una nostra interpretazione, e che quello che viene messo in crisi è solo un’inerzia
che abbiamo costruito negli anni e che non siamo “noi”;

S.poi possiamo studiare liberamente delle nuove soluzioni, delle nuove strategie, delle scelte diverse, perchè le abbiamo costruite quando eravamo diversi e hanno funzionato per un po’ ma non funzionano più;

I  .per finire possiamo implementare queste idee nuove, imparare ad usare la nostra immaginazione ed allenarla, e soprattutto trovare le nostre idee individuali. 

Il mio invito possitivo di oggi è proprio a partecipare ai nostri eventi, e a non permettere alle idee vecchie di limitarci perchè ogni crisi è un opportunità di vedere che siamo cresciuti. Che ne dite? Vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Jostein GaarderJostein GaarderC'è nessuno?

Da qualche parte tra questo pianeta e la luna, il basso si trasforma in alto e l’alto in basso.

L come libertà (di opinione)

L come libertà (di opinione)

Un’altra parola molto importante per il Vocabolario possitivo e un tema di cui si parla molto in questi giorni è la libertà di espressione, di opinione, che molti pensiamo stia sparendo di nuovo per mano di quelli che fino a poco fa la chiedevano a grandi voci. Quando erano loro a non poter dire quello che pensavano, a essere perseguitati per le loro idee e a essere “contro-corrente”.

rimedio contro la morte

rimedio contro la morte

Dicono che c’era una volta, all’epoca del Buddha, una donna a cui morì il suo unico figlio. La donna era disperata, non riusciva a lasciare che lo seppellissero, convinta che ci fosse un errore, il giorno prima stava bene e quello dopo non si era svegliato.