ricrescere senza paura

12 Jun 19

Ieri, all’evento di facciamo pace abbiamo parlato di come nella nostra società siamo abituati a vivere nella paura ma possiamo sempre decidere di ricrescere nell’amore. Possiamo sempre renderci conto di quando emozioni come la paura ci stanno salvando o stanno fermando la nostra evoluzione.

Per come la vedo io non ci sono emozioni positive e negative, non è che la gioia è sempre bella e la paura sempre brutta. Come ci aveva insegnato il film inside out, ogni emozione ci fa notare una combinazione di ciò che abbiamo dentro e quel che succede fuori, come dicevamo ieri parlando di scintille e gas.

Infatti, abbiamo parlato dei rischi della paura, o meglio, dei rischi che comporta prendere decisioni in preda alla paura, esagerando gli effetti della stessa, perchè la paura può portarci a:

P come proteggerci, prendere precauzioni e aspettarci problemi, ma anche a procrastinare e porci domande.

A come austerità, arrendersi, apatiaastinenza e arrendevolezza, che può farci perdere occasioni.

U ome umore variabile e ubbidienza cieca a ordini o a credenze che non condividiamo, e che può scivolare nel vittimismo.

R come razionalizzare tutto, senza capire le difficoltà che comporta, come rifiutare dell eopportunità di essere felici per paura di soffrire, come portare rancore o avere rimpianti.

A come afflizione, astio, apatia, angoscia, amarezza e ansia. che possono renderci la vita veramente impossibile.

E abbiamo parlato di come il modo migliore per capire quando stiamo esagerando potrebbe essere guardarla in faccia e trasformarla in un rischio da gestire.

Cosa ne pensate? C’eravate all’incontro? Qualcosa da aggiungere? Venite al prossimo che continueremo il discorso…

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. Dyeril mio sacro destino

Cambiando il modo in cui elaborate ogni evento che via via si presenta sul vostro cammino, potrete vivere una vita felice e realizzata, priva di disordine emotivo.

L come libertà (di opinione)

L come libertà (di opinione)

Un’altra parola molto importante per il Vocabolario possitivo e un tema di cui si parla molto in questi giorni è la libertà di espressione, di opinione, che molti pensiamo stia sparendo di nuovo per mano di quelli che fino a poco fa la chiedevano a grandi voci. Quando erano loro a non poter dire quello che pensavano, a essere perseguitati per le loro idee e a essere “contro-corrente”.

rimedio contro la morte

rimedio contro la morte

Dicono che c’era una volta, all’epoca del Buddha, una donna a cui morì il suo unico figlio. La donna era disperata, non riusciva a lasciare che lo seppellissero, convinta che ci fosse un errore, il giorno prima stava bene e quello dopo non si era svegliato.

S come sfortuna e sfida

S come sfortuna e sfida

Un’altra parola molto importante per il Vocabolario possitivo che abbiamo raccolto insieme nei nostri incontri facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, è sfortuna, sfiga, sventura. È una parola da evitare perchè è una trapola in cui nasconderci quando non vogliamo cambiare.