scintille e fiamme

Parlando di emozioni, mi piace pensare che hanno una doppia causa, dal momento che sono delle reazioni che vengono da dentro ma lo fanno in risposta a situazioni che succedono sia dentro che fuori di noi.

Potremmo dire che le emozioni sono dei fuochi, che partendo da una scintilla divampano più o meno controllati.

La scintilla che le provoca non è la vera causa, c’è qualcos’altro dentro di noi, come un gas, che partendo dalla scintilla fa la fiamma. Per questo motivo situazioni simili causano emozioni diverse in diverse persone, perchè ognuno è fatto di gas diversi.

Finchè fermermo la nostra analisi alle scintille, alle cause che “sembrano” provocare le emozioni, non potremo mai approfondire abbastanza la nostra conoscenza e il nostro controllo sul fuoco.

Infatti, per fermare un fuoco bisogna agire sul gas che viene bruciato, togliendo i gas infiammabili e persino l’ossigeno, il fuoco muore e le scintille non fanno più effetto.

E, dal momento che il gas è dentro di noi, questo rende questo lavoro sia più semplice che più complesso. Più semplice perchè quello su noi stessi è l’unico lavoro possibile. Più complesso perchè si tratta di lavorare sull’inconscio che è dove si trova questo gas.

La buona notizia è che, se possiamo studiare e lavorare sui nostri gas anche tra una scintilla e l’altra, per prepararci… che ne dite? Vi piace la metafora?

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La felicità è facile, ma imparare a non essere infelici può essere arduo.

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. DyerLe tue zone erronee

 

Il Cigno Nero (2014)

I n diversi momenti in queste settimane mi sono trovate frasi e questo autore, Nassim Nicholas Taleb, che mi hanno colpita particolarmente. Appena sono riuscita ho cercato qualcosa di suo e, come spesso mi capita, ho letto due libri di fila. Oggi voglio parlarvi del più famoso: Il cigno nero, meraviglioso.

Yuli (2018)

Questa settimana, voglio parlarvi di un film cubano, Yuli, con il grandioso Carlos Acosta, basato libro autobiografico del ballerino, No Way Home. Il film racconta la vita e la passione di questo grandissimo danzatore che è stato paragonati a Mikhail Barysnikov e Rudolf Nureyev…

ricrescere senza paura

Ieri, all’evento di facciamo pace abbiamo parlato di come nella nostra società siamo abituati a vivere nella paura ma possiamo sempre decidere di ricrescere nell’amore. Possiamo sempre renderci conto di quando emozioni come la paura ci stanno salvando o stanno fermando la nostra evoluzione.