Vivere due volte (2019)

26 Mar 20

In questi giorni in mi capita spesso di parlare di passato, presente e futuro, di com’era la nostra vita prima, di com’è adesso e di come sarà quando la quarantena sarà finita, mi sono guardata   Vivere due volte una dolcissima vista sul mondo del Alzhaimer.

Racconta la storia di un professore universitario, di matematica, che scopre di avere un incipiente Alzhaimer e, un po’ per caso e un po’ per l’influenza della nipotina, decide di andare a trovare il suo amore d’infanzia prima di dimenticare tutta la sua vita. Una bellissima storia sui ricordi come la nostra personalità e come senza ci sentiamo persi. Ho riso e pianto e ho adorato proprio tutti ed ognuno dei personaggi di questa famiglia disfunzionale:

  • il protagonista, Emilio, con il suo orgoglio, soprattutto all’inizio, che lo rende sia tenero che insopportabile e quell’ossessione di trovare la ragazza dei suoi ricordi;
  • la figlia, Julia, che sente di dover prendersi cura di lui, come sente di dover fare tante cose, senza mai chiedersi cosa vuole lei stessa;
  • la nipote, Blanca, meravigliosa, di cui mi sono innamorata per la sua capacità di mostrare e sia una grandissima ironia che  una infinita empatia, nei confronti di tutti, persino di se stessa;
  • il genero, Felipe, coach incompresso, e la sua dimostrazione della differenza fra il perchè rivolto al passato (in spagnolo porqué) e quello rivolto al futuro (in spagnolo para qué).

p.s. non ho trovato il trailer in italiano perciò vi lascio quello in spagnolo.

L’avete visto? Vi è piaciuto? Se no, ve lo consiglio…

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

Vecchie convinzioni non ti portano a nuovo formaggio

 

a come arch44 — bis — bis — bis — bis3

a come arch44 — bis — bis — bis — bis3

Un’altra parola molto importante per il Vocabolario possitivo che stiamo raccogliendo insieme nei nostri incontri facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, è astrologia, dal momento che parliamo spesso delle diverse voci che abbiamo nella testa e l’astrologia psicologica può aiutarci a capirle e integrarle.

Basta con queste ca**ate (2020)

Basta con queste ca**ate (2020)

Questa settimana voglio parlarvi del secondo libro Gary John Bishop che ho trovato, Basta con queste ca**ate. Come smettere di raccontarsi palle e godersi di più la vita, un invito a scoprire i tre pensieri che ci sabottano dal profondo del nostro inconscio e come sconfingerli.

Smettila di martellarti le palle (2018)

Smettila di martellarti le palle (2018)

Questa settimana voglio parlarvi di un’altro libro di un coach, Gary John Bishop, Smettila di martellarti le palle. Esci dalla tua testa ed entra nella vita vera, un invito a capire l’importanza che hanno i nostri pensieri nella nostra vita, un libro sulle affermazioni un po’ diverso dal solito.