L’erba di Grace (2000)

Oggi voglio parlarvi di un film inglese, L’erba di Grace, una dolcissima storia deliziosamente inglese, ambientata nella provinciale Cornovaglia, in un paesino di pescatori povero e maltrattato dal clima.

Un po’ surrealista, molto ottimistico e quasi buonista, racconta una storia di disperazione e immaginazione in cui una dolce signora si trova a dover affrontare debiti e misfatti del defunto marito e, senza pensarci troppo, si lascia coinvolgere da un conoscente nel progetto di creare una coltivazione intensiva di marjuana.

Sempre gentile e con l’apoggio di tutto il paesino, trova il modo di far fruttare il proprio pollice verde per qualcosa di più proficuo che gli innesti di orchidee. Con un finale che da una parte è molto poco credibile e dall’altra potrebbe essere anche vero in un mondo pazzo come quello in cui viviamo.

Una riflessione sulla legalità e la moralità, sull’amicizia e il rischio che, a volte, può anche portare qualcosa di imprevedibile…

L’avete visto? Vi è piaciuto? Se no, ve lo consiglio…

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Nella vita non ci sono errori, solo lezioni. Non esiste qualcosa che si possa chiamare esperienza negativa, ma occasioni per crescere, imparare e procedere lungo la strada del dominio di sé. Anche il dolore può essere un meraviglioso maestro

 

Pazzo di lei (2021)

Pazzo di lei (2021)

Anche qesta settimana, per caso su Nextflix, ho visto un bellissimo film, questa volta spagnolo, Pazzo per lei, un film molto profondo e allo stesso tempo leggero, che fa commuovere e allo stesso tempo pensare, sull’amore, sulle difficoltà, sulle aspettative e sulla normalità.

lo scemo del villaggio

lo scemo del villaggio

Dicono che c’era una volta un villaggio sperduto in cui l’attrazione turistica principale era lo scemo del villaggio, al quale i turisti e le persone del luogo, erano soliti prendere in giro, per l’ignoranza che sfoggiava del valore delle monete.

Prendi in mano la tua vita (2020)

Prendi in mano la tua vita (2020)

Questa settimana mi è caduto tra le mani un libro di Ettore Amato, Prendi in mano la tua vita: 11 passi per realizzare i tuoi sogni. Mi è piaciuto veramente tanto, è un bel rissunto di tante strategie e tecniche, frutto del suo lavoro, raccontato in maniera molto semplice e pieni di esercizi pratici.

Momenti di trascurabile felicità (2019)

Momenti di trascurabile felicità (2019)

Questa settimana, per caso su Nextflix, ho visto un bellissimo film italiano, Momenti di trascurabile felicità, diretto da Daniele Luchetti, con Pif e Thony, basato sull’omonimo libro di Francesco Piccolo sulla vita e la morte, sulle scelte che facciamo quando pensiamo di vivere per sempre.