a come aiutare

Ieri abbiamo ripreso i nostri incontri del nostro facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, dopo la pausa estiva e, come promesso, lo abbiamo fatto con alcune parole con la A, una delle parole di cui più abbiamo parlato è stato AIUTO perchè non tutti sapevano che non si può aiutare chi non ci chiede aiuto.

Aiutare non è semplice come sembra, a volte cerchiamo di aiutare qualcuno e il nostro aiuto viene respinto con più o meno forza,con o senza spiegazioni, ed è molto frustrante.

Anzi, spesso il nostro primo pensiero è “allora la prossima volta non ti aiuto, così  impari”. Ma è controproducente perchè danneggia i rapporti, ci sembra giusto e logico ma è deleterio, ci ruba energia.

Il fatto è che non possiamo aiutare chi non ci chiede aiuto per una, o più, delle seguenti ragioni:

  • la persona non pensa di avere bisogno di aiuto, perchè non è, del tutto o in parte, consapevole di avere bisogno di aiuto, non pensa di avere un problema o crede di poter farcela da sola;
  • la persona non pensa di avere bisogno di aiuto da noi, o perchè non ci reputa in grado o perchè pensa di non meritarlo.

La buona notizia è che sapendo che chi non accetta il nostro aiuto non lo fa con disprezzo nei nostri confronti, ma perchè non riesce a vedere l’utilità di quel che gli offriamo.

 Il mio invito possitivo di oggi è proprio a partecipare ai nostri incontri di facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, e a capire che l’aiuto è qualcosa che si offre, che non si può imporre. Che ne dite? Vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Se prendete la vostra felicità e la mettete nelle mani di un'altra persona, prima o poi quella persona la distruggerà.

 

contenitore e contenuto

contenitore e contenuto

Dicono che c’era una volta un uomo molto ricco che chiese al monastero del suo paese una funzione religiosa per conmemorare la morte del padre avvenuta l'anno prima. Disse che, siccome la sua famiglia era notevole e molto generosa, volevano che fosse ufficiata dal...

Gli ordini dell’aiuto (2007)

Gli ordini dell’aiuto (2007)

Questa settimana, ho letto Gli ordini dell’aiuto di Bert Hellinger. Un libro che  parla dell’aiuto, dal punto di vista sistemico, e delle regole per aiutare con  il metodo delle Costellazioni Familiari e connettendosi con il sistema, con la coscienza collettiva, per integrare gli aspetti e i personaggi ignorati in ogni situazione.

Hereafter (2010)

Hereafter (2010)

Questa settimana ho guardato Hereafter, un film diretto da Clint Eastwood e protagonizzato, tra altri, da un grandioso Matt Damon. Un film sulla vita e la morte, sulla linea sottile che le separa, sulle persone che possono attraversarla, con esperienze premorte o sentendo delle voci dall’altro lato.