viaggiare

L’estate è il momento per viaggiare per antonomasia. Sembra che tutti debbano per forza andare da qualche parte e chi non lo fa si sente frustrato e sfigato. Al primo incontro di facciamo pace dopo le vacanze parleremo dell’importanza del viaggio per lo sviluppo e la crescita personale.

Ci sono molte persone che preferiscono viaggiare da soli, che vedono il viaggio come un’opportunità per fare ricerche, per essere in controllo di tutto, per scappare da tutto quello che hanno costruito.

Altri preferiscono viaggiare in gruppo, con viaggi organizzati, senza dover pernsare a nulla, senza scegliere ogni piccolo particolare, affidandossi a qualche esperto, così da poter godersi di più il viaggio.

Indipendentemente da quanti soldi uno abbia, c’è chi preferisce andare lontano, in posti completamente diversi da quello in cui vive. C’è chi preferisce rimanere vicino. C’è chi cerca la natura, la cultura, le persone, le situazioni, le religioni, ecc. C’è chi preferisce il mare e chi la montagna.

Ma, in ogni caso, il viaggio con il corpo è solo un’opportunità per fare il viaggio che più conta, quello all’interno della propria mente. Non è l’unica ma è una delle più potenti. Per capire chi siamo, cosa vogliamo, di cosa ci sentiamo in grado o di cosa abbiamo paura.

E si può fare senza spostarci più di tanto, si può viaggiare anche senza lasciare la nostra casa, la nostra città. Il viaggio può essere un atteggiamento.

Vi ho incuriosito? Spero di si, vi aspetto ai prossimi incontri…

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da qualche parte tra questo pianeta e la luna, il basso si trasforma in alto e l’alto in basso.

Jostein GaarderJostein GaarderC'è nessuno?

 

Il buon amore nella copia (2020)

Il buon amore nella copia (2020)

Tra i libri che ho letto per scrivere la nuova aventura di Felix, dopo Felix e il segreto delle chiavi magiche, uno di quelli che ho amato particolarmente é stato Il Buon Amore nella Coppia, quando uno più uno fa più di due, di Joan Garriga.

Altruisti si diventa (2016)

Altruisti si diventa (2016)

Ok, lo ammetto, devo sfruttare al massimo l’investimento fatto su Netflix, ma bisogna dire che, cercando bene, si trovano dei film carini e particolari. L’ultimo che ho visto è stato Altruisti si diventa con Paul Rudd e Selena Gomez.

parlare per assoluti

parlare per assoluti

In questi giorni ho visto un video molto interessante preparato dai ragazzi del mensa italia sulle dieci fallacie argomentative più comuni che troviamo nelle conversazioni, nelle discussioni, usate in maniera consapevole e inconsapevole.