Trova la tua persona vitamina (2023)

12 May 23

Oggi vvoglio parlarvi del secondo libro della mia psichiatra preferita, Marian Rojas Estapé, che si intitola Trova la tua persona vitamina, in famiglia, nella coppia, con gli amici, sul lavoro, in cui parla dell’importanza di imparare a riconoscere le persone vitamina, quelle che ci fanno stare meglio.

Con il solito linguaggio semplice e conciso, ci spiega gli effetti che tutti abbiamo sempre “notato” ma oggi giorno le nuove scoperte degli studi neuroscentifici stanno dimostrando.

E ci insegna a riconoscere (dalle reazioni del nostro corpo) le persone e le relazioni tossiche, quelle con cui ogni interazione è fonte di ormoni negativi, che ci fanno sentire minacciati, sbagliari, incapaci e frustrati, che hanno il potere di annichilirci, impedendoci di pensare lucidamente, di rilassarci e di vivere serenamente e raggiungere i nostri obiettivi.

E anche quelle la cui energia positiva ci trasmette vitalità ed empatia, ci fa sentire capaci e in grado di dare il meglio di noi stessi.

Ci parla del potere dell’ossitocina, l’ormone della fiducia, dell’amore, dell’amicizia e della maternità che può essere un potente antagonista diretto del cortisolo, l’ormone dello stress, così presente in una società andiogenica come quella in cui viviamo.

Ma, soprattutto, ci insegna in maniera molto pratica come proteggerci dalle persone tossiche e ci invita ad allontanarle se non riusciamo a fare diversamente, perchè ci va della nostra salute se non lo facciamo.

Le meraviglie dell’attaccamento – la conoscenza della nostra storia personale contribuisce a guarire le ferite del passato, controllare la nostra voce interiore e interagire con le persone più care.
L’universo del piacere e dell’amore – gli strumenti necessari per comprendere le nostre relazioni sentimentali, risolvere le difficoltà che incontriamo, conoscere e capire la sessualità.

E finalmente ci invita a diventare noi stessi delle persone vitamina per noi stessi e per gli altri, investendo sui legami che sono la vera chiave della felicità – e adesso lo dimostrano anche le neuroscienze e la biochimica. 

Lo avete letto? Cosa ne pensate?… Aspetto i vostri commenti…

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Jostein GaarderJostein GaarderC'è nessuno?

Una risposta è il tratto di strada che ti sei lasciato alle spalle. Solo una domanda può puntare oltre.

Paradise (2023) — bis — bis — bis

Paradise (2023) — bis — bis — bis

Questa settimana ho visto un film di animazione bellissimo, su Netflix, L’elefante del mago, una storia sull’ottimismo, sulla speranza, sulla fantasia e la capacità di credere in qualcosa di più grande di noi.