Self / less (2015)

10 Mar 22

Oggi voglio parlarvi di un film con Ben Kingsley Ryan Reynolds, futuristico e inquietante, su un argomento classico, l’inmortalità, la contraposizione della mortalità del corpo, che ha a che fare con malattie e vecchiaia, con il desiderio d’inmortalità della mente, Selfless.

Racconta la storia di un uomo molto ricco ma malato, che vede che tutto quello che ha fatto, tutto quello che ha accumulato, andrà perso e non potrà goderselo per via della malattia che lo sta divorando. Fino a quando incontra a uno scienziato che gli offre un’alternativa, un corpo creato in laboratorio in cui trasferire la sua mente. Peccato che lo scienziato non abbia detto tutta la verità.

Un’invito a riflettere sui prezzi che siamo disposti a pagare per quello che vogliamo, non solo come soldi, ma in un senso più largo, anche morale. Per tutte le cose che non possiamo avere perchè sono impossibili, come l’inmortalità, a cosa saremo disposti a rinunciare, a quali principi e in detrimento di chi.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

Se devi scegliere tra avere ragione o essere gentile, scegli sempre di essere gentile.

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. Dyeril mio sacro destino

 

giustizia divina

giustizia divina

giustizia divina

23 May 22

Dicono che c’era una un gruppo di ragazzi molto poveri che, mentre giocava, trovò un sacchettino molto carino con ventisei bacche rosse. Siccome loro erano cinque e la divisione non era esatta, andarono a chiedere alla donna più anziana del villaggio aiuto per dividerle equamente.

La famiglia ideale (2021)

La famiglia ideale (2021)

Questa settimana ho visto un altro film spagnolo su Netflix, La famiglia ideale, con altri due attori spagnoli che adoro, Belén Rueda e Jose Coronado, nei panni di due persone molto diverse che, conoscendosi finiranno per scombinare molte vite.

idealizzare

idealizzare

L’altro giorno stavo parlando con alcune amiche dei problemi di tutti i giorni, ognuna parlava delle cose che faceva fatica a gestire e, quando anche io ho raccontato qualcosa mi hanno guardata malissimo, perchè pensavano che, siccome aiuto le persone a risolvere problemi, io non ne avessi.