parliamo di fiducia

Oggi voglio parlarvi di un’altro argomento che credo sia sopravaluttato: la fiducia. Ci sono decine di articoli su riviste e blog, libri, film, telefilm e altre  informazioni su come capire quando una persona sta mentendo, su come leggere il suo linguaggio metaverbale e non verbale per vedere se  possiamo fidarci o meno.  

 Ed io spesso mi chiedo se sia così importante fidarsi o non fidarsi, in ogni caso, o solo in alcuni. La fiducia dipende dal legame che abbiamo con gli altri, da quanto consideriamo di dipendere da loro. Si sa, il detto popolare recita “fidarsi è bene, non fidarsi è meglio…”

Nell’immagine sopra il bambino è piccolo e si butta tra le braccia del uomo perchè si fida di lui. Sa che sarà lì per lui e non si toglierà lasciandolo cadere. Crescendo, salterà da alcune altezze senza aiuto, perchè svilupperà una fiducia in se stesso. Si butterà con l’unico aiuto delle sue capacità per cadere in piedi.

Quando qualcuno mi dice di non poter fidarsi in amore, o al lavoro, chiedo sempre quanta dipendenza ci sia nei confronti della persona amata o del datore di lavoro, cliente, fornitore. Quanto ci sentiamo la parte più debole del legame, senza alternative. E penso sempre che sia più importante lavorare sul rinforzarci di quanto possa essere investire tempo nel capire se possiamo fidarci dell’altro.

Che ne pensate? Vi sembra abbia una logica? Aspetto i vostri commenti…

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1) Il maggior freno al cambiamento è in noi stessi...
2) Le cose non migliorano se non cambi te stesso...
3) C’è sempre nuovo formaggio là fuori, che tu ci creda o no...

 

il giardino della mamma

il giardino della mamma

Dicono che c’era una volta un ragazzino che abitava con sua mamma in una abitazione modesta ma circondata da un meraviglioso giardino. l giardino era talmente bello e ricco di fiori che la gente veniva da lontano per ammirarlo.

Il buon amore nella copia (2020)

Il buon amore nella copia (2020)

Tra i libri che ho letto per scrivere la nuova aventura di Felix, dopo Felix e il segreto delle chiavi magiche, uno di quelli che ho amato particolarmente é stato Il Buon Amore nella Coppia, quando uno più uno fa più di due, di Joan Garriga.

Altruisti si diventa (2016)

Altruisti si diventa (2016)

Ok, lo ammetto, devo sfruttare al massimo l’investimento fatto su Netflix, ma bisogna dire che, cercando bene, si trovano dei film carini e particolari. L’ultimo che ho visto è stato Altruisti si diventa con Paul Rudd e Selena Gomez.