La sottile arte di fare quello che c***o ti pare (2017)

03 Jun 22

Questa settimana voglio parlarvi di un’altro libro di Mark Manson, La sottile arte di fare quello che c***o ti pare. Il metodo scorretto (ma efficace) per liberarsi da persone irritanti, falsi problemi e rotture di ogni giorno e vivere felici, una guida per smettere di cercare la felicità là dove non possiamo trovarla.

Un libro sulla sottile arte dello sbattersene, non nel senso di diventare sereni e indifferenti a tutto ma come individui sicuri e che se ne sbattono di tante cose inutili dietro alle quali gli altri perdono tempo ed energie. Infatti, lo sbattersene con arte viene definito da tre sottigliezze:

Sottigliezza #1: Sbattersene non significa essere indifferenti; significa sentirsi a proprio agio con la propria diversità. Non preoccuparsi di quello che dovremmo essere, fare, avere, ma scegliere cosa vogliamo e possiamo essere, fare, avere.

Sottigliezza #2: Per sbattertene delle avversità, devi prima dare valore a qualcosa di più importante. Bisogna definire quali sono i nostri valori, le nostre priorità, le cose e le persone in cui vale la pena concentrare i nostri sforzi e rinunciare al resto.

Sottigliezza #3: Che tu te ne renda conto o no, scegli sempre per cosa sbatterti. Se non fai una scelta, potresti cercare di sbatterti per troppe cose e finire senza energie o di evitare tutti gli sbattimenti e sentirti inutile. E, soprattutto, se non prendi una decisione, sarà qualcun’altro a farlo.

Alla fine, con molti esempi di vite di personaggi famosi, ci spiega come la ricerca della felicità è parte del problema, o meglio, il problema diventa quello che intendiamo con felicità, in una società che cerca di imporci ideali troppo irrealistici.

Con molti esempi che potrebbero sembrare alternativi, controcorrente e persino controintuitivi, ci mostra come vivere meglio smettendo di cercare il piacere di evitare i problemi, ma godendoci la libertà di scegliere quali vogliamo risolvere.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

Nella vita non ci sono errori, solo lezioni. Non esiste qualcosa che si possa chiamare esperienza negativa, ma occasioni per crescere, imparare e procedere lungo la strada del dominio di sé. Anche il dolore può essere un meraviglioso maestro

 

La palestra dell’autostima (2021)

La palestra dell’autostima (2021)

Questa settimana voglio parlarvi del libro La palestra dell’autostima. Sette passi per conquistare il rispetto che meriti, di Gabrielle Fellus, un libro che insegna e invita a difendersi in ogni situazione, proporzionatamente, da ogni maltrattamento, che sia verbale, mentale o fisico.

il naufrago

il naufrago

Dicono che c’era una volta un naufrago che aveva perso tutto, quando, dopo una terribile tempesta, la nave su cui si trovava era affondata in mezzo al nulla ed al mattino era riuscito a nuotare e a mettersi in salvo su un’isola deserta.

Le stagioni dell’anima (2022)

Le stagioni dell’anima (2022)

Questa settimana voglio parlarvi di un libro di quest’anno, di Sharon M. Koenig, Le stagioni dell’anima. 7 passi per scoprire il senso della tua vita, un libro di spiritualità semplice e pratico, che offre risposte alle domande che ci facciamo sempre di più in questo periodo.