il valore delle persone

20 Dec 21

Dicono che c’era una volta un professore di filosofia, di un liceo di periferia, molto amato dai suoi studenti per i suoi esempi e le sue storie, che notò che dopo i giorni del lockdown e di formazione a distanza, i ragazzi erano più indolenti e persi del solito.

– Ragazzi, ultimamente mi sembrate più apatici del solito. Tutto bene?
   – A cosa serve tutto questo lavoro, prof, tutti dicono che i nostri studi non varranno niente, visto che li abbiamo fatti in questo periodo così strano, che ci stanno regalando gli esami… Mica l’abbiamo scelto noi di fare la scuola in queste condizioni!

– Capisco – disse, e si fermò un attimo per riflettere – Ma non siete qui solo per il titolo, siete qui per imparare delle nozioni, per imparare a relazionarvi, ma il vostro valore dipenderà di quello che siete.
    I ragazzi lo guardavano perplessi.

– Per esempio -disse mostrando loro una banconota- Chi vorrebbe avere questi soldi?
    Alcuni alunni alzarono la mano.

– Se la stropiccio così – chiese spiegazzandola – La desiderate ancora?
    Le mani si alzano nuovamente.

– Se la butto a terra e ci salto sopra a piedi uniti -disse facendo quel che aveva detto- Anche adesso la volete ancora?
    E gli alunni tornano ad alzare la mano.

– Ragazzi, questa è una delle lezioni più importanti che potete imparare da me, poco importa cosa faccio alla banconota, tanto la volete sempre perché, qualsiasi cosa gli faccia, il suo valore non cambia, e nemmeno i modi in cui la posso usare. – disse e, dopo una pausa aggiunse- Anche se, nella vostra vita, potreste venire offesi, ripudiati dalla gente e scherniti, il vostro valore non cambierà mai.

Nemmeno se a volte crederete di non valere più nulla, il vostro valore non sarà cambiato, chi vi conosce bene saprà quanto valete. Anche quando non siamo nel pieno delle nostre facoltà, e sembra che il mondo ci crolli addosso, il nostro valore rimane lo stesso. Se non lo dimenticate mai, avrete la marcia in più di cui avrete bisogno per risalire in sella dopo qualsiasi avversità.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

La sconfitta è uno stato mentale: nessuno viene mai sconfitto, a meno che non abbia accettato la sconfitta come una realtà.

 

La palestra dell’autostima (2021)

La palestra dell’autostima (2021)

Questa settimana voglio parlarvi del libro La palestra dell’autostima. Sette passi per conquistare il rispetto che meriti, di Gabrielle Fellus, un libro che insegna e invita a difendersi in ogni situazione, proporzionatamente, da ogni maltrattamento, che sia verbale, mentale o fisico.

il naufrago

il naufrago

Dicono che c’era una volta un naufrago che aveva perso tutto, quando, dopo una terribile tempesta, la nave su cui si trovava era affondata in mezzo al nulla ed al mattino era riuscito a nuotare e a mettersi in salvo su un’isola deserta.

Le stagioni dell’anima (2022)

Le stagioni dell’anima (2022)

Questa settimana voglio parlarvi di un libro di quest’anno, di Sharon M. Koenig, Le stagioni dell’anima. 7 passi per scoprire il senso della tua vita, un libro di spiritualità semplice e pratico, che offre risposte alle domande che ci facciamo sempre di più in questo periodo.