Il super senso (2019)

C i è voluta la quarantena perchè io mi sia decisa a trovare il tempo per leggere, finalmente, il secondo libro sulle avventure di Leonard Want, Il super senso, del mio ammiratissimo Paolo Borzacchiello, un mago delle parole come sistano pochi al mondo.

 In questa occasione il nostro coach, si trova a lavorare con e per gli stessi personaggi del libro precedente, e anche per un uomo che si sente il più potente della terra, con una moglie bellissima e fama di essere particolarmente bellicoso. Adesso che ci siamo abituati a Lucifer, Evelyn, Lisa, ecc, in questa nuova storia appare anche un personaggio nuovo, un demone, un essere simile a Lucifer, nel senso che è capace di comprendere i nostri desideri e le nostre paure, ma che, a differenza di lui, basa il suo potere nelle seconde.

Come nel primo, usa l’efficienza linguistica, le tecniche narrative, i grassetti e i corsivi per inviare dei messaggi al cervello (ai cervelli) del lettore nel modo migliore perchè arrivino senza barriere. Li inserisce come parte della storia, prima, possiamo leggere i pensieri del coach che ci spiega quel che sta per dire e le ragioni per dirlo, e poi vedere nella pratica come gestisce le conversazioni.

Come dice l’autore “Questo libro ti accompagnerà, pagina dopo pagina, alla scoperta di un mondo che è intorno a te e ora non vedi. Leggilo, senza pensare ad altro: dopo, non potrai più vedere la realtà come prima. Nemmeno volendo.” Come non puoi guardare una scritta senza automaticamente leggerla.

Posso dirvi che mi è piaciuto persino di più del primo e che non vedo l’ora di leggere il terzo. E voi, li avete letto? Vi sono piaciuti? Raccontatemi la vostra esperienza… vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La sconfitta è uno stato mentale: nessuno viene mai sconfitto, a meno che non abbia accettato la sconfitta come una realtà.

 

Mi faccio una promessa (2020)

Mi faccio una promessa (2020)

Con l’arrivo delle vacanze mi torna sempre il desiderio di ordine in casa. Quest’anno ho letto Mi faccio una promessa, entro tre mesi la mia casa sarà uno spettacolo, trovato per caso tra le novità di Amazon Kindle Unlimited.

Il principe dimenticato (2020)

Il principe dimenticato (2020)

Oggi mi sono guardata di nuovo un film con Omar Sy, il principe dimenticato, come in famiglia all’improvviso, una bellissima storia di un padre e di sua figlia. In questo caso, ambientata in due mondi, quello reale e quello della fantasia.

spronare

spronare

Quando dico che sono una life coach molti rispondono “ah, sei una motivatrice!”. In realtà, no. Per come lavoro io, parlare di motivazione è spesso troppo superficiale, infatti non sempre funziona, io cerco di lavorare su un livello un po’ più profondo.