I 5 Livelli della Leadership (2016)

In questo periodo si sente molto parlare della differenza fra capi e leader, oggi voglio parlarvi di uno dei libri sulla leadership che mi è piaciuto di più, chiaro, pieno di esempi, e molto pratico: I 5 Livelli della Leadership, di John C. Maxwell.

Anche se parla di leadership nelle organizzazioni, credo possa essere utile anche nella vita, per ogni ruolo che abbia un minimo di autorità o di seguito, genitori, amici, ecc.

I cinque livelli sono tappe consecutive di un percorso che passa dalla sola autorità a la massima autorevolezza.

  1. Posizione – Le persone ti seguono perché ti devono seguire, lavorano per te e danno il minimo possibile;
  2. Consenso – Le persone ti seguono perché ti vogliono seguire, lavorano insieme a te, iniziano a mettere qualcosa in più;
  3. Produzione – Le persone ti seguono per quello che hai fatto per l’organizzazione o per il gruppo, in generale, vedono che ci metti il cuore e lo mettono anche loro;
  4. Sviluppo delle persone – Le persone ti seguono per quello che hai fatto personalmente per loro, ci mettono il cuore e l’anima;
  5. Cima – Le persone ti seguono per quello che sei e per quello che rappresenti, ti seguono, ti imitano, ti chiedono consiglio e vogliono diventare come te.

Una delle cose che ho amato di più è stata l’enfasi che fa, all’inizio su due aspetti: la leadership è un rapporto uno a uno, si può essere leader di diversi livelli con diverse persone, già che la leadership è una relazione, e il successo è solitario solo per i leader di primo livello, per tutti gli altri è proprio il contrario.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Da qualche parte tra questo pianeta e la luna, il basso si trasforma in alto e l’alto in basso.

Jostein GaarderJostein GaarderC'è nessuno?

 

Cio che dai ritorna sempre

Cio che dai ritorna sempre

Dicono che c’era una volta un contadino tibetano che bussò alla porta del vicino monastero. Come di prassi, le porte vennero aperte dal monaco responsabile di accogliere le visite. Il contadino senza troppi convenevoli, porse in regalo al giovane monaco alcuni grappoli d’uva.

Guerrieri metropolitani (2015)

Guerrieri metropolitani (2015)

Questa settimana, ho letto Guerrieri metropolitani. Combattere fuori per vincere dentro. La filosofia degli sport da combattimento di Salvatore Brizzi, e mi è piaciuto molto come parla dell’EGO e del qui e ora, di come si possono gestire in ogni situazione.

the manor (2021)

the manor (2021)

Questa settimana ho visto, questa volta su prime video, un film americano molto particolare, The Manor. Un thriller ambientato nei nostri giorni, che mischia momenti di vita normale e reale e una storia paranormale con un finale che non avevo mai visto.