Yucatán (2016)

Questa settimana voglio parlare di un’altro film visto su Netflix, Yucatán. Una commedia spagnola con Luis Tosar e Rodrigo De la Serna, che ho adorato e odiato nell’ultima stagione di “La casa de papel“, nelle vesti di un meraviglioso truffatore.

Ve ne parlo perchè adoro l’argomento delle truffe e dei truffatori, soprattutto quelli veri, quelli classici, quelli con un codice morale che truffano solo chi merita di essere truffato.

La storia di due truffatori, due furbi, due manipolatori che si guadagnano da vivere nelle crociere, luoghi di vacanza solo per pochi, in cui è facile trovare chi crede di meritare più degli altri.

E poi c’è la componente romantica, entrambi i truffatori sono nnamorati della stessa donna, e hanno un passato insieme, per rendere tutto ancora più complicato.

Chiaramente, non vi svelo il finale, ma vi dico solo che, come nei migliori film del genere, alla fine, vince l’amore per le persone e perde l’amore per i soldi, e che ognuno ha quel che si merita.

L’avete visto? Vi è piaciuto? Se no, ve lo consiglio…

p.s. non ho trovato il trailer in italiano ma vi lascio quello in spagnolo.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Da qualunque disavventura si può trarre un vantaggio (basta avere la pazienza di cercarlo)

 

Cio che dai ritorna sempre

Cio che dai ritorna sempre

Dicono che c’era una volta un contadino tibetano che bussò alla porta del vicino monastero. Come di prassi, le porte vennero aperte dal monaco responsabile di accogliere le visite. Il contadino senza troppi convenevoli, porse in regalo al giovane monaco alcuni grappoli d’uva.

Guerrieri metropolitani (2015)

Guerrieri metropolitani (2015)

Questa settimana, ho letto Guerrieri metropolitani. Combattere fuori per vincere dentro. La filosofia degli sport da combattimento di Salvatore Brizzi, e mi è piaciuto molto come parla dell’EGO e del qui e ora, di come si possono gestire in ogni situazione.

the manor (2021)

the manor (2021)

Questa settimana ho visto, questa volta su prime video, un film americano molto particolare, The Manor. Un thriller ambientato nei nostri giorni, che mischia momenti di vita normale e reale e una storia paranormale con un finale che non avevo mai visto.