Yucatán (2016)

Questa settimana voglio parlare di un’altro film visto su Netflix, Yucatán. Una commedia spagnola con Luis Tosar e Rodrigo De la Serna, che ho adorato e odiato nell’ultima stagione di “La casa de papel“, nelle vesti di un meraviglioso truffatore.

Ve ne parlo perchè adoro l’argomento delle truffe e dei truffatori, soprattutto quelli veri, quelli classici, quelli con un codice morale che truffano solo chi merita di essere truffato.

La storia di due truffatori, due furbi, due manipolatori che si guadagnano da vivere nelle crociere, luoghi di vacanza solo per pochi, in cui è facile trovare chi crede di meritare più degli altri.

E poi c’è la componente romantica, entrambi i truffatori sono nnamorati della stessa donna, e hanno un passato insieme, per rendere tutto ancora più complicato.

Chiaramente, non vi svelo il finale, ma vi dico solo che, come nei migliori film del genere, alla fine, vince l’amore per le persone e perde l’amore per i soldi, e che ognuno ha quel che si merita.

L’avete visto? Vi è piaciuto? Se no, ve lo consiglio…

p.s. non ho trovato il trailer in italiano ma vi lascio quello in spagnolo.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ma cosa facciamo, in genere, quando abbiamo un sentimento negativo? "È colpa sua. Deve cambiare". No! Il mondo è a posto. Chi deve cambiare siete voi.

 

nove per dieci, novantuno

nove per dieci, novantuno

Dicono che c’era una volta un professore di matematica adorato dai suoi ragazzi perchè parlava la loro lingua e sembrava capire i loro problemi come pochi adulti potevano fare. Un giorno che la classe era particolarmente agitata, entrò e, senza parlare iniziò a scrivere alla lavagna.

Pazzo di lei (2021)

Pazzo di lei (2021)

Anche qesta settimana, per caso su Nextflix, ho visto un bellissimo film, questa volta spagnolo, Pazzo per lei, un film molto profondo e allo stesso tempo leggero, che fa commuovere e allo stesso tempo pensare, sull’amore, sulle difficoltà, sulle aspettative e sulla normalità.

permesso

permesso

Martedì al nostro prossimo incontro, ancora online, di facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, vedremo le cose che non riusciamo a fare, che non possiamo fare, e quelle che abbiamo persino smesso di volere. E parleremo delle diverse ragioni per cui questo è così.