What women want (2000)

10 Sep 20

La settimana scorsa, dopo che ve ne ho parlato, mi sono guardata di nuovo What women want, del 2000. Erano tempi in cui le donne iniziavano timidamente ad reivindicare un ruolo più attivo da quello “tradizionale”, al lavoro e nella vita e questo spaventava alcuni uomini… 

Un film che parla dei non detti delle donne, quelle cose che si tengono per se, soprattutto per paura di essere giudicare dagli uomini come deboli o peggio. Per nascondere una fragilità che non è permessa, ma che è parte della propria bellezza.

Il protagonista si trova a leggere nel pensiero di ogni donna che incontra, dalla figlia adolescente, alle colleghe, alla capa di cui finirà per innamorarsi perchè, in fondo, è una commedia romantica.

La cosa più bella è che, alla fine, lui che parte da cavernicolo che non si è mai preoccupato di capire cosa avesse dentro le donne, che le tratta come oggetti; finisce per scoprire che tutti abbiamo desideri, aspettative, frustrazioni e delusioni simili. E, in più, molte donne devono fare il doppio per farsi rispettare.

Se non l’avete visto, ve lo consiglio, è proprio simpatico e, volendo, d’ispirazione.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Incamminatevi sul sentiero della manifestazione della vostra spiritualità praticando l'amore incondizionato. Realizzerete la divina connessione liberandovi di tutti gli strumenti dell’io: giudizio, ira, moralismo, prediche, odio, rancore...

Wayne W DyerInventarsi la vita

 

Aspettando i soccorsi

Aspettando i soccorsi

Dicono che c’era una volta una miniera in cui ci fu un crollo che lasciò isolati sei minatori che lavoravano in una galleria molto profonda estraendo minerali dalle viscere della Terra. L’uscita del tunnel era sigillata. Si guardarono l’un l’altro in silenzio, valutando la situazione.

Fake news: sicuri che sia falso? (2018)

Fake news: sicuri che sia falso? (2018)

Quando mi chiedono perchè parlo di plandemia e rispondo che non mi convince la narrativa, è dovuto anche a che ho letto libri come questo Fake news: sicuri che sia falso? Gestire disinformazione, false notizie e conoscenza deformata, di Andrea Fontana, che mi hanno insegnato a vedere in maniera diversa le notizie.

Encanto (2021)

Encanto (2021)

Per la settimana del mio compleanno voglio parlarvi dell’ultimo film Disney che ho visto, Encanto, un film ambientato nella bellissima Colombia, che parla di una famiglia speciale e magica, in cui ogni membro riceve un dono all’età di cinque anni, tranne Mirabel, che non ha avuto quella fortuna.