What men want (2019)

Dopo quasi vent’anni di What women want, nel 2019 hanno fatto il remake e l’hanno chiamato What men want, un film simpatico, molto simile e allo stesso tempo, completamente diverso dal primo. Un film sulle differenze tra gli uomini e le donne, in un mondo molto competitivo… 

Il film racconta la storia di una donna, agente sportivo, che fa di tutto per crearsi una reputazione in un mondo a prevalenza maschile, tra clienti, colleghi, capi… che ha imparato a giocare con le loro regole ma, e a sfruttare qualsiasi arma in suo potere per avere la meglio, negando il suo lato femminile, sensibile e dolce. Fino a quando per effetto di una pozione inizia a sentire i pensieri degli uomini attorno a se.

Un film che fa riflettere sulle cose che diciamo, pensiamo e vogliamo, su quanto uomini e donne siano diversi e allo stesso tempo simili, e su come tutti, alla fine, cerchino qualcuno di cui fidarsi, con cui essere se stessi, senza dover fingere.

Alla fine capisce che quello che c’è nella mente è diverso di quello che c’è nel cuore, e questo è molto più importante.

Se non l’avete visto, ve lo consiglio, è proprio simpatico e, volendo, d’ispirazione.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

La sconfitta è uno stato mentale: nessuno viene mai sconfitto, a meno che non abbia accettato la sconfitta come una realtà.

 

nuotare

nuotare

Dicono che c’era una volta un dotto professore, uno dei luminari più importanti del mondo, che veniva spesso invitato a tenere lezioni in tante università e circoli, era stato persino candidato al premio Nobel.

Torno indietro e cambio tutto (2015)

Torno indietro e cambio tutto (2015)

Oggi voglio parlarvi di un’altra commedia italiana vista su amazon premiun, Torno indietro e cambio tutto, con Raoul Bova, che racconta la storia di due amici che, insoddisfatti delle proprie vite, sperano di tornare indietro di vent’anni…

paure contrapposte

paure contrapposte

Ieri, nel nostro secondo incontro dopo il lockdown, di facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, e con il sottotitolo “smontando fake news, falsi miti e falsi bisogni” abbiamo continuato a parlare di protezione, sicurezza e paure.