What men want (2019)

Dopo quasi vent’anni di What women want, nel 2019 hanno fatto il remake e l’hanno chiamato What men want, un film simpatico, molto simile e allo stesso tempo, completamente diverso dal primo. Un film sulle differenze tra gli uomini e le donne, in un mondo molto competitivo… 

Il film racconta la storia di una donna, agente sportivo, che fa di tutto per crearsi una reputazione in un mondo a prevalenza maschile, tra clienti, colleghi, capi… che ha imparato a giocare con le loro regole ma, e a sfruttare qualsiasi arma in suo potere per avere la meglio, negando il suo lato femminile, sensibile e dolce. Fino a quando per effetto di una pozione inizia a sentire i pensieri degli uomini attorno a se.

Un film che fa riflettere sulle cose che diciamo, pensiamo e vogliamo, su quanto uomini e donne siano diversi e allo stesso tempo simili, e su come tutti, alla fine, cerchino qualcuno di cui fidarsi, con cui essere se stessi, senza dover fingere.

Alla fine capisce che quello che c’è nella mente è diverso di quello che c’è nel cuore, e questo è molto più importante.

Se non l’avete visto, ve lo consiglio, è proprio simpatico e, volendo, d’ispirazione.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Una risposta è il tratto di strada che ti sei lasciato alle spalle. Solo una domanda può puntare oltre.

Jostein GaarderJostein GaarderC'è nessuno?

 

Difficile

Difficile

Dicono che c’era una volta una donna molto saggia. Tutti quelli che la conoscevano andavano a chiederle consiglio e non c’era nulla che non potesse risolvere con i suoi metodi. Una volta arrivò una donna molto giovane che chiedeva aiuto perchè la sua vita era troppo difficile.

Il manuale di Ornitorianna (2020)

Il manuale di Ornitorianna (2020)

L ‘altro giorno, girando su youtube sono iinciampata nel video del TEDx di Marianna Zanatta, in cui parla del suo metodo e di questo libro, Il Manuale di Ornitorianna (che se ne frega e fa): Spunti e appunti per provare ad ascoltare se stessi e vivere (più) felici, e l’ho adorato.