Unknown – senza identità (2011)

12 Aug 21

Questa settimana, mi sono guardata un’altro film, anche stavolta su Netflix, con Liam Neeson, Unknown – Senza Identità, un film avvincente, con tutti gli ingredienti del giallo psicologico ma non solo… con un giro nella storia più o meno a metà e un finale che ho adorato.

La storia inizia con una coppia di americani che arriva a Berlino per partecipare ad un prestigioso convegno di biotecnologia. Ma, mentre lei fa il check in, lui scopre di aver perso una valigia in aeroporto, prende un taxi per tornare a prenderla e finisce in un inccidente. Quando si sveglia scopre che un’altro uomo ha preso il suo posto, nella conferenza e con la moglie e che qualcuno cerca di ucciderlo. Alla fine scopre di essere una spia e di essersi svegliato credendo che fosse vera la sua ultima copertura.

Ve ne parlo perchè ho amato tanto quello che succede quando scopre chi è veramente, perchè, dopo un attimo di senso di colpa in cui dice alla ragazza che avrebbe dovuto lasciarlo morire in quel taxi, decide di prendere la sua aituazione come una nuova opportunità, per sfruttare tutte le sue conoscenze e capacità per un nuovo obbiettivo, per un nuovo futuro.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

Una risposta non merita mai un inchino: per quanto intelligente e giusta ci possa sembrare, non dobbiamo mai inchinarci a una risposta.

Jostein GaarderJostein GaarderC'è nessuno?

 

La palestra dell’autostima (2021)

La palestra dell’autostima (2021)

Questa settimana voglio parlarvi del libro La palestra dell’autostima. Sette passi per conquistare il rispetto che meriti, di Gabrielle Fellus, un libro che insegna e invita a difendersi in ogni situazione, proporzionatamente, da ogni maltrattamento, che sia verbale, mentale o fisico.

il naufrago

il naufrago

Dicono che c’era una volta un naufrago che aveva perso tutto, quando, dopo una terribile tempesta, la nave su cui si trovava era affondata in mezzo al nulla ed al mattino era riuscito a nuotare e a mettersi in salvo su un’isola deserta.

Le stagioni dell’anima (2022)

Le stagioni dell’anima (2022)

Questa settimana voglio parlarvi di un libro di quest’anno, di Sharon M. Koenig, Le stagioni dell’anima. 7 passi per scoprire il senso della tua vita, un libro di spiritualità semplice e pratico, che offre risposte alle domande che ci facciamo sempre di più in questo periodo.