Una bugia Di Troppo (2012)

Questa settimana, voglio parlarvi di un’altro film americano sul parlare, sulla verità e le bugie, ma soprattutto sulle parole di troppo, sul parlare a vanvera: Una bugia di troppo. Con uno spassoso Eddie Murphy e una dolcissima Kerry Washington. Un film che racconta la storia di agente letterario abituato ad usare la sua parlantina per concludere qualunque affare.

Finchè decide di puntare Sinja, un guru della New Age, che gli fa notare che ci sono cose più importanti di quello che lui  ha sempre venerato, inseguito e conseguito. Da quel momento la sua vita va in pezzi: un magico fico sacro spunta nel suo cortile e, ad ogni parola che pronuncia, perde una foglia. Questo lo obbliga a cercare di cambiare metodo prima che cada l’ultima foglia, o la sua vita sarà finita.

All’inizio cerca di trovare un modo tutto nuovo per comunicare, per dire le cose che dice normalmente. Con meno parole, con gesti e con altri stratagemmi.

Ma poi scopre che quello che deve cambiare è più in profondità in se stesso, che deve cambiare prospettiva e guardare dentro di se. Trovare la sua voce interiore nella pace e nel silenzio. Scegliere le cose importanti da dire e dare loro il peso che meritano, con dei fatti, perchè non possano essere portate via dal vento.

E inizia a coltivare il suo albero, ad ascoltare il mondo, a ricevere tutto il bene del mondo che la sua parlantina gli teneva lontano. E rinasce.

Lo avete visto? Vi è piaciuto? Se no, ve lo consiglio…

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Quelli che riconoscono che i problemi fanno parte della condizione umana, e che non misurano la felicità dall'assenza di problemi, sono gli esseri più intelligenti che si conoscano, e sono anche i più rari.

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. DyerLe tue zone erronee

 

nove per dieci, novantuno

nove per dieci, novantuno

Dicono che c’era una volta un professore di matematica adorato dai suoi ragazzi perchè parlava la loro lingua e sembrava capire i loro problemi come pochi adulti potevano fare. Un giorno che la classe era particolarmente agitata, entrò e, senza parlare iniziò a scrivere alla lavagna.

Pazzo di lei (2021)

Pazzo di lei (2021)

Anche qesta settimana, per caso su Nextflix, ho visto un bellissimo film, questa volta spagnolo, Pazzo per lei, un film molto profondo e allo stesso tempo leggero, che fa commuovere e allo stesso tempo pensare, sull’amore, sulle difficoltà, sulle aspettative e sulla normalità.

permesso

permesso

Martedì al nostro prossimo incontro, ancora online, di facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, vedremo le cose che non riusciamo a fare, che non possiamo fare, e quelle che abbiamo persino smesso di volere. E parleremo delle diverse ragioni per cui questo è così.

lo scemo del villaggio

lo scemo del villaggio

Dicono che c’era una volta un villaggio sperduto in cui l’attrazione turistica principale era lo scemo del villaggio, al quale i turisti e le persone del luogo, erano soliti prendere in giro, per l’ignoranza che sfoggiava del valore delle monete.