2022 I sopravvissuti – Soylent Green (1973)

Questa settimana ho guardato un film distopico molto vecchio, insomma vecchio come me, del 1973, 2022: i sopravvissuti, con Charlton Heston, di cui non avevo mai sentito parlare fino a questo momento, in cui mi sembra di vederlo spesso visto che il 2022 si avvicina.

Il film è ambientato in un futuro che, grazie a Dio, è molto diverso di quello che troveremo in realtà, in cui la vita come la conoscevano negli anni settanta è disponibile solo a pochi potenti, e la maggior parte delle persone vive peggio che nel medioevo.

Il film racconta, partendo dal ritrovo di un uomo morto in casa, le ricerche di un poliziotto che arriverà a scoprire il segreto nascosto che tiene in piedi tutto il sistema, tutte quelle cose che tutti danno per scontate, che tutti credono senza pensare se sono vere, solo perchè le ha dette il governo.

P.s. Il film l’ho visto in italiano ma il trailer l’ho trovato solo in inglese…

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Nulla al mondo è normale. Tutto ciò che esiste è un frammento del grande enigma.

Jostein GaarderJostein GaarderC'è nessuno?

 

Tutto normale il prossimo natale (2021)

Tutto normale il prossimo natale (2021)

Tra un mese è Natale e, siccome io amo il Natale ho iniziato a guardarmi i film di Natale di quest’anno con un film Brasiliano, Tutto normale il prossimo Natale, un film sullo spirito del Natale, particolare, che ha incantato persino me che non amo la comicità brasiliana.

l’ordine delle cose

l’ordine delle cose

Dicono che c’era una volta un uomo molto saggio a cui tutti andavano a chiedere consiglio e parole di conforto per ogni occassione. Dicono che una volta uno dei signori più ricchi del luogo gli chiese una frase importante per conmemorare la nascita del suo primo nipote.

La tua parola è una bacchetta magica (1927)

La tua parola è una bacchetta magica (1927)

Questa settimana, ho letto un’altro libro di Florence Scovel Shinn, questa volta ho letto La tua parola è una bacchetta magica, un po’ come il gioco della vita, un compendio di rifflessioni, affermazioni e storie sulla legge di attrazione e il New Thought.