Tutto dipende da te

Oggi voglio fare outing, voglio fare qualcosa di nuovo. Voglio parlare di un libro ancora non scritto. Ho già parlato di un mio libro non pubbliccato ma questa volta voglio parlarvi di qualcosa che ancora non ho ancora finito di scrivere e questo post è una promessa e un impegno a finirlo.

Si tratta del mio primo saggio e parla di argomenti di coaching, un po’ come questo blog, e si intitola: Tutto dipende da te ma non come pensi tu. In realtà avevo iniziato a scriverlo nel 2016, quando alla fine mi decisi per scrivere Felix e il segreto delle chiavi magiche.

Mio papà dice che è una specie di prequel, giacchè è il libro che viene ragalato a Felix per il suo diciottesimo compleanno, insieme alla lettera che da origine a tutta l’avventura di cui parla il romanzo.

È una prima riflessione sul funzionamento della nostra mente e su come possiamo cambiare il nostro modo di pensare e la nostra vita cambierebbe di conseguenza senza ulteriori sforzi.

Quello che viviamo, le persone e le situazioni in cui inciampiamo, il modo in cui conosciamo il mondo, dipende molto da noi, dai nostri conflitti, dalle nostre credenze e dalle nostre preferenze e giudizi.

Saperlo può renderci liberi dal loro potere e aiutarci a riprendere il controllo. Non un vero controllo nel senso di poter ottenere tutto quello che vogliamo, ma si di poter evitare molte delle cose che non vogliamo.

Nel libro potrete trovare alcuni dei miei disegni, dei miei acronimi e delle riflessioni che condividiamo normalmente qui o nei nostri incontri di facciamo pace.

Volete leggerlo? Vi ho incuriositi? Vi terrò aggiornati!

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

La sconfitta è uno stato mentale: nessuno viene mai sconfitto, a meno che non abbia accettato la sconfitta come una realtà.

 

Cio che dai ritorna sempre

Cio che dai ritorna sempre

Dicono che c’era una volta un contadino tibetano che bussò alla porta del vicino monastero. Come di prassi, le porte vennero aperte dal monaco responsabile di accogliere le visite. Il contadino senza troppi convenevoli, porse in regalo al giovane monaco alcuni grappoli d’uva.

Guerrieri metropolitani (2015)

Guerrieri metropolitani (2015)

Questa settimana, ho letto Guerrieri metropolitani. Combattere fuori per vincere dentro. La filosofia degli sport da combattimento di Salvatore Brizzi, e mi è piaciuto molto come parla dell’EGO e del qui e ora, di come si possono gestire in ogni situazione.

the manor (2021)

the manor (2021)

Questa settimana ho visto, questa volta su prime video, un film americano molto particolare, The Manor. Un thriller ambientato nei nostri giorni, che mischia momenti di vita normale e reale e una storia paranormale con un finale che non avevo mai visto.