troppo difficile

Viviamo in un mondo in cui c’è una tale adorazione e ricerca della facilità che spesso perdiamo delle opportunità perchè le consideriamo troppo difficili, dimenticando che la difficoltà più grande è quella che deriva dal nostro atteggiamento e dalla mancanza di allenamento.

La ricerca della facilità si può nascondere in ogni cosa, in ogni angolo, in ogni messaggio che ci arriva dalla famiglia, dalla scuola, dalla pubblicità… fino ad entrarci così in profondità che crediamo sia nostro, anzi, sembra naturale e indiscutibile.

Abbiamo già parlato della zona di comfort, e di come la ricerca del piacere non sia la strada migliore per la gioia. Infatti, oggi voglio parlare di facilità e felicità, che secondo me sono opposte.

Non voglio dire che “per ottenere le cose importanti bisogna fare degli sforzi”, o che “ottenere cose che valgono la pena sia difficile”. Quello che voglio dire è che se facciamo solo quello che è facile e quello che abbiamo sempre fatto, è difficile che le cose possano cambiare.

La facilità è molto legata all’allenamento. Non ci sono cose facili o difficili in assoluto. Ci sono cose facili per alcune persone e difficili per altre. Ci sono cose che sembravano difficili tempo fa e che sono diventate facili. Non solo con il tempo, ma con l’allenamento.

Camminare, scrivere, parlare le lingue… ci vanno anni per imparare ma soprattutto ci va il giusto atteggiamento e una quantità variabile di allenamento

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Praticate la gentilezza verso voi stessi e gli altri ogni volta che vi è possibile. Desistete dal bisogno di aver ragione e di vincere e optate invece per essere gentili: ben presto conoscerete la gioia della pace interiore.

Wayne W DyerWayne W DyerInventarsi la vita

 

affrontare la pausa

affrontare la pausa

Dicono che c’era una volta un ragazzo che voleva diventare monaco ma quando fu al monastero gli dissero che prima doveva prepararsi. Avrebbe dovuto stare da solo due mesi nella sua casa e poi l’avrebbero ammesso.

Ricominciare da se (2017)

Ricominciare da se (2017)

Visto che nelle ultime settimane abbiamo parlato molto più del solito di autoanalisi e reinvenzione, oggi vorrei tornare a Osho, per parlarvi di Ricominciare da Sé, una guida per un viaggio di conoscenza profonda di noi stessi e delle chiavi della beatitudine.

Focus (2015)

Focus (2015)

E anche oggi voglio parlarvi di un film visto su Netflix, con Will Smith, Focus – Niente è come sembra, di nuovo un film su truffatori per rimanere attenti alle manipolazioni di cui siamo costantemente vittime inconsapevoli.