Torno indietro e cambio tutto (2015)

24 Sep 20

Oggi voglio parlarvi di un’altra commedia italiana vista su amazon premiun, Torno indietro e cambio tutto, con Raoul Bova, che racconta la storia di due amici che, insoddisfatti delle proprie vite, sperano di tornare indietro di vent’anni…

Uno è stato appena lasciato dalla moglie e l’altro, che non si è mai sposato, ha una mamma alcolizzata e triste da quando suo padre li ha lasciati anni prima. Così fino a quando, dopo essere investiti da una macchina si ritrovano indietro nel tempo, nel cortile del loro liceo nel 1990 e cercano dinon fare gli stessi errori.

Uno si propone di vivere con più coraggio, di essere piú propositivo e togliersi delle soddisfazioni, e l’altro di non risposare la moglie, così da evitare di finire lasciato.

Quello che mi è piaciuto di più è che, con il senno di poi, sapendo cose che non sapevano, possono osservare meglio, comprendere meglio, loro stessi e chi li sta attorno.

Finale particolare, ancora meno realistico del viaggio nel tempo che si sarebbe potuto risolvere dicendo che era stato tutto solo un sogno. Molto carino, ve lo consiglio e sono curiosa di sapere cosa vi ispira.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

Primo accordo: Sii impeccabile con la parola. La parola è potente. Usatela nel modo giusto, usatela per condividere l’amore. Usate la magia bianca con tutti, cominciando da voi stessi.

Don Miguel RuizDon Miguel RuizI Quattro Accordi

 

Il filo invisibile (2022)

Il filo invisibile (2022)

Questa settimana ho visto un film italiano, molto nuovo e che parla di temi nuovi, come l’omogenitorialità, le famiglie arcobaleno, le madri portatrici, insieme ai temi di sempre, gli adolescenti, i problemi dentro e fuori la famiglia, ecc. Si chiama Il filo invisibile e mi è piaciuto molto.

Little Miss Sunshine (2006)

Little Miss Sunshine (2006)

Oggi ho visto di nuovo Little Miss Sunshine, uno di quei film che posso vedere una volta ogni tanto e mi fa commuovere sempre. La storia di una bambina di sette anni con un sogno, diventare reginetta di bellezza, ignorando ingenuamente che il suo aspetto non rientri nei canoni di bellezza richiesti.