Si accettano miracoli (2015)

Questa settimana ho guardato di nuovo un film di Alessandro Siani, Si accettano miracoli, con Fabio De Luigi. Una bellissima storia sulla fede, la fiducia, e i miracoli, con quell’umorismo napoletano, così semplice che arriva dritto al cuore.

Racconta la storia di Fulvio, che ha lasciato il suo paesino natale per diventare vicecapo del personale di una grande azienda, nella quale licenzia senza scrupoli. Fino a quando viene licenziato a sua volta dal direttore, e lo aggredisce con una testata.

Dopodichè viene affidato al fratello che lo riporta nel paese, tanto fiabesco quanto innocente e lontano dalle logiche moderne della città, popolato da gente semplice, innocente e adorabile.

 Per aiutare il fratello inventa un finto miracolo e ci dimostra che quando crediamo a qualcosa quel qualcosa succede. Fino al punto di non poter dimostrare che non era vero a coloro che ci credevano anche se non si può dimostrare.

Una bellissima favoletta, per ritornare a credere che insieme, con l’idea di aiutarci gli uni agli altri, rinunciando alla rigidità dei precetti, possiamo fare molto di più.

L’avete visto? Vi è piaciuto? Se no, ve lo consiglio…

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

La sconfitta è uno stato mentale: nessuno viene mai sconfitto, a meno che non abbia accettato la sconfitta come una realtà.

 

Cio che dai ritorna sempre

Cio che dai ritorna sempre

Dicono che c’era una volta un contadino tibetano che bussò alla porta del vicino monastero. Come di prassi, le porte vennero aperte dal monaco responsabile di accogliere le visite. Il contadino senza troppi convenevoli, porse in regalo al giovane monaco alcuni grappoli d’uva.

Guerrieri metropolitani (2015)

Guerrieri metropolitani (2015)

Questa settimana, ho letto Guerrieri metropolitani. Combattere fuori per vincere dentro. La filosofia degli sport da combattimento di Salvatore Brizzi, e mi è piaciuto molto come parla dell’EGO e del qui e ora, di come si possono gestire in ogni situazione.

the manor (2021)

the manor (2021)

Questa settimana ho visto, questa volta su prime video, un film americano molto particolare, The Manor. Un thriller ambientato nei nostri giorni, che mischia momenti di vita normale e reale e una storia paranormale con un finale che non avevo mai visto.