Sette anime (2008)

25 Jun 20

Oggi voglio tornare a parlare di un film con Will Smith, un attore che ammiro molto, sia per i film che sceglie di interpretare che per le interviste e dichiarazioni in cui parla della sua filosofia di vita. Ieri ho guardato, sempre su Netflix, Sette Anime.

Una storia commovente e dolce, che parla di un uomo che, in una situazione disperata e di come decide di reagire in un modo diverso del solito, facendo del bene a delle persone che lo meritano più di lui. Un kamikaze che decide di punirsi e sacrificarsi per, in un qualche certo modo, compensare il male che ha fatto.

E, come spesso accade, il gioco si complica molto più di quanto lui aveva previsto e dovrà fare dei conti che non credeva di dover più fare. Ma continuerà imperterrito nel suo piano, convinto, fino alla fine, di dover pagare il prezzo più alto per aver commesso una sbaglio così tragico.

Veramente bello, triste ma meraviglioso, se non l’avete visto, ve lo consiglio…

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

Nulla al mondo è normale. Tutto ciò che esiste è un frammento del grande enigma.

Jostein GaarderJostein GaarderC'è nessuno?

 

Il filo invisibile (2022)

Il filo invisibile (2022)

Questa settimana ho visto un film italiano, molto nuovo e che parla di temi nuovi, come l’omogenitorialità, le famiglie arcobaleno, le madri portatrici, insieme ai temi di sempre, gli adolescenti, i problemi dentro e fuori la famiglia, ecc. Si chiama Il filo invisibile e mi è piaciuto molto.

Little Miss Sunshine (2006)

Little Miss Sunshine (2006)

Oggi ho visto di nuovo Little Miss Sunshine, uno di quei film che posso vedere una volta ogni tanto e mi fa commuovere sempre. La storia di una bambina di sette anni con un sogno, diventare reginetta di bellezza, ignorando ingenuamente che il suo aspetto non rientri nei canoni di bellezza richiesti.