Sembrava perfetto… e invece (2021)

Questa settimana mi sono guardata su Netflix, Sembrava perfetto… e invece, una commedia romantica un po’ particolare e basata, più o meno, su di una storia vera, della attrice protagonista e sceneggiatrice del film Iliza Shlesinger.

Una giovane, mediamente conosciuta come stand-up comedian e attrice, con un carattere tagliente e autoironico nella vita e nello scenario, conosce in un momento di debolezza i aeroporto un uomo apparentemente perfetto per lei. All’inizio non è convinta ma si lascia conquistare per scoprire che non era come sembrava.

Se non l’avete visto, ve lo consiglio, la storia di per sè è molto tenera ed è facile inmedesimarsi nel personaggio, e nei suoi discorsi e riflessioni  sugli uomini, le donne, la frustrazione, la colpa, i consigli, l’intuito e sui due tipi di atteggiamento possibili, quello infantile che nasconde e manipola e quello adulto che fa di tutto per risolverlo, anche a rischio di sembrare pazzo.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Per assurdo, meno ti soffermi sull’obiettivo finale e più presto ci arriverai. Se tieni un occhio sempre fisso sulla destinazione, te ne rimane solamente uno per guidarti lungo il viaggio.

 

contenitore e contenuto

contenitore e contenuto

Dicono che c’era una volta un uomo molto ricco che chiese al monastero del suo paese una funzione religiosa per conmemorare la morte del padre avvenuta l'anno prima. Disse che, siccome la sua famiglia era notevole e molto generosa, volevano che fosse ufficiata dal...

Gli ordini dell’aiuto (2007)

Gli ordini dell’aiuto (2007)

Questa settimana, ho letto Gli ordini dell’aiuto di Bert Hellinger. Un libro che  parla dell’aiuto, dal punto di vista sistemico, e delle regole per aiutare con  il metodo delle Costellazioni Familiari e connettendosi con il sistema, con la coscienza collettiva, per integrare gli aspetti e i personaggi ignorati in ogni situazione.

Hereafter (2010)

Hereafter (2010)

Questa settimana ho guardato Hereafter, un film diretto da Clint Eastwood e protagonizzato, tra altri, da un grandioso Matt Damon. Un film sulla vita e la morte, sulla linea sottile che le separa, sulle persone che possono attraversarla, con esperienze premorte o sentendo delle voci dall’altro lato.