riempire la vita

Ci sono persone che passano tutta la loro vita ad aspettare un momento migliore, altri a lavorare sodo per ottenere qualcosa e altre perdono tempo a lamentarsi e a indignarsi. Molti vivono per inerzia e pochi si accorgono di poter scegliere.

La maggior parte di loro vive aspettando qualcosa di grande, che valga tutta la sofferenza, i sacrifici e le attese. Credono che esistano momenti più importanti di altri. Io non credo sia proprio così.

Ho avuto dei bellissimi momenti nella mia vita, mi sono sposata in un isoletta di un centinaio di metri quadri nell’arcipelago de Los Roques in Venezuela, con un vestito fatto da me e a piedi nudi sulla spiaggia. Le foto sono bellissime ma sono solo quello, foto. La vacanza è durata quel che è durata e anche il matrimonio è finito. Alla fine sono stati dei minuti bellissimi ma sono stati solo quello, dei minuti, effimeri come tutti gli altri, che si sono persi nella somma di minuti vissuti.

Ho anche lavorato sodo e mi sono sacrificata per soldi, per un riconoscimento, per aziende che mi pagavano solo con denaro. E finito il lavoro non mi hanno lasciato nulla. Nemmeno i bei ricordi.

Da quando l’ho capito mi sto allenando per riempire tutto il mio tempo, ogni minuto, ogni istante, di amore, di accettazione e di pensieri possitivi. E i conti iniziano a tornare.

Perciò oggi invito noi tutti a non lasciarci più prendere la mano dall’inerzia e dalla routine, a non sacrificare l’oggi per un domani che potrebbe non essere in grado di ripagarci, e a scegliere di vivere una vita che valga la pena, ogni momento. Iniziando dai pensieri e poi tutto il resto.

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non puoi evitare che tristezza e paura ti volino attorno; quello che puoi evitare è che si costruiscano un nido nella tua testa.

 

per quale Dio lavori?

per quale Dio lavori?

Nelle religioni polteiste ci sono più dei e si può scegliere a quale Dio dirigersi in ogni momento. Nelle religioni monotesite c’è la chiesa che ci racconta la storia di Dio, una storia che è unica, ma ognuno di noi, dopo la personalizza e può farsi un idea di Dio completamente personale.

un campo di lamponi

un campo di lamponi

Dicono che c’era una volta un gruppo di ragazzi che, ogni anno, cercava un luogo per fare una settimana di campeggio in una delle valli che circondavano la loro città. Un estate, per caso, trovarono un posto fantastico vicino ad un campo di lamponi.

Mi faccio una promessa (2020)

Mi faccio una promessa (2020)

Con l’arrivo delle vacanze mi torna sempre il desiderio di ordine in casa. Quest’anno ho letto Mi faccio una promessa, entro tre mesi la mia casa sarà uno spettacolo, trovato per caso tra le novità di Amazon Kindle Unlimited.