Red (2022)

28 Apr 22

Finalmente sono riuscita a vedere l’ultimo cartone animato della Pixar,  Red, e devo dirvi che non mi ha deluso nemmeno un po’, i disegni sono meravigliosi e la storia mi è arrivata in fondo al cuore come inside out, soul o encanto.

Una ragazzina molto legata ai genitori e alle loro aspettative, la prima a scuola, aiuta in casa, e non da mai problemi anche se ha delle amiche e dei gusti musicali che non piacciono a sua mamma; fino a quando, una notte, ha degli incubi e si trasforma in un enorme panda rosso. All’inizio cerca di nasconderlo ma esce quando ha delle forte emozioni, e quando, finalmente lo scopre la mamma le dice che è un piccolo problema di famiglia.

Un’invito a riflettere su due concetti molto importanti: il primo, che tutti abbiamo dentro della rabbia, delle emozioni represse che rischiano di prendere il controllo della nostra vita, se non diamo loro attenzioni; e secondo, che le soluzioni che hanno sempre funzionato per la nostra famiglia potrebbero non essere quelle giuste per noi.

L’avete visto? Se si, ditemi cosa vi ha colpito, se no… ve lo consiglio di cuore, da vedere coi bambini e anche senza, guardatelo e ditemi la vostra opinione, vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Nulla al mondo è normale. Tutto ciò che esiste è un frammento del grande enigma.

Jostein GaarderJostein GaarderC'è nessuno?

 

la tazzina di caffè

la tazzina di caffè

Dicono che c’era una volta un gruppo di alunni, affermati nelle loro carriere, che andarono tutti insieme a trovare uno dei loro vecchi professori del liceo. Dopo un pò che erano lì la conversazione si trasformò in una serie di lamentele sullo stress del lavoro e della vita.

Pianeta Verde (1995)

Pianeta Verde (1995)

Questa settimana mia mamma mi ha fatto notare che hanno messo su Netflix uno dei film francesi degli anni 90 che io ho sempre adorato: Pianeta verde, di 1996. Uno di quei film, come La Crisi, di critica sociopolitica che ci fa vedere il nostro mondo da un’altro punto di vista.

Il filo invisibile (2022)

Il filo invisibile (2022)

Questa settimana ho visto un film italiano, molto nuovo e che parla di temi nuovi, come l’omogenitorialità, le famiglie arcobaleno, le madri portatrici, insieme ai temi di sempre, gli adolescenti, i problemi dentro e fuori la famiglia, ecc. Si chiama Il filo invisibile e mi è piaciuto molto.