Prova a prendermi (2002)

18 Feb 21

Questa settimana, di nuovo su Nextflix, ho guardato uno di quei film fantastici basati su una storia vera, Prova a prendermi, di Steven Spielberg con Leonardo DiCaprio e Tom Hanks, adattamento cinematografico del romanzo autobiografico di Frank Abagnale Jr.

Il film racconta la storia di un ragazzo che, nella New York degli anni Sessanta, è posto davanti al più terribile dei dilemmi: scegliere con quale genitore vivere dopo il loro divorzio. Piuttosto che far soffrire uno dei due, preferisce fuggire e, quando finisce i soldi, combina la sua innocenza e la sua faccia da ragazzino che fa ricerche con la sua capacità di interpretare per mettere in piedi delle truffe sempre più audaci.

Ve ne parlo perchè il protagonista è un ragazzino, e il suo “truffare” è più che altro una birichinata, un modo di mettersi alla prova, senza troppi pensieri. Il suo è un delitto senza vittime, o meglio, la sua vittima è lui stesso, il suo futuro, che viene ipotecato per vivere al massimo il presente.

L’avete visto? Vi è piaciuto? Cosa vi ha colpito di più?

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

Tu non sei solo la persona che in precedenza hai deciso di essere, ma quella che scegli di essere oggi.

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. DyerLe tue zone erronee

 

Il filo invisibile (2022)

Il filo invisibile (2022)

Questa settimana ho visto un film italiano, molto nuovo e che parla di temi nuovi, come l’omogenitorialità, le famiglie arcobaleno, le madri portatrici, insieme ai temi di sempre, gli adolescenti, i problemi dentro e fuori la famiglia, ecc. Si chiama Il filo invisibile e mi è piaciuto molto.

Little Miss Sunshine (2006)

Little Miss Sunshine (2006)

Oggi ho visto di nuovo Little Miss Sunshine, uno di quei film che posso vedere una volta ogni tanto e mi fa commuovere sempre. La storia di una bambina di sette anni con un sogno, diventare reginetta di bellezza, ignorando ingenuamente che il suo aspetto non rientri nei canoni di bellezza richiesti.

Joan Lui (1985)

Joan Lui (1985)

Oggi voglio parlarvi di un film molto particolare, italiano, vecchio, e molto discusso, criticato da alcuni e ammirato da altri, e che io ho adorato: Joan Lui, Ma un giorno nel paese arrivo io di lunedì, con un Adriano Celentano megalomane e divino.