Powder (1995)

05 May 22

Questa settimana voglio parlarvi di un’altro film che parla di come l’ignoranza fa trattare le persone differenti, che vengono discriminate solo per il colore della pelle, e temute perchè incomprese. Powder, un incontro straordinario con un altro essere.

Una donna che viene colpita da un fulmine mentre si recca in ospedale per partorire, muore lasciando un bambino albino che viene rifiutato dal padre che gli da la colpa di quel che è successo alla mamma. Verrà cresciuto dai nonni in un misto di amore e paura perchè sembra avere dei poteri legati all’elettricità.

Un’invito a riflettere su come reagiamo quando abbiamo paura, quando non conosciamo qualcuno o qualcosa e ci difendiamo anche prima di essere attaccati, concentrati sempre sulle differenze e la separazione.

L’avete visto? Se si, ditemi cosa vi ha colpito, se no… ve lo consiglio di cuore, guardatelo e ditemi la vostra opinione, vi va?

p.s. non ho trovato il trailer in italiano ma vi lascio una delle mie scene preferite.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Nella vita non ci sono errori, solo lezioni. Non esiste qualcosa che si possa chiamare esperienza negativa, ma occasioni per crescere, imparare e procedere lungo la strada del dominio di sé. Anche il dolore può essere un meraviglioso maestro

 

la tazzina di caffè

la tazzina di caffè

Dicono che c’era una volta un gruppo di alunni, affermati nelle loro carriere, che andarono tutti insieme a trovare uno dei loro vecchi professori del liceo. Dopo un pò che erano lì la conversazione si trasformò in una serie di lamentele sullo stress del lavoro e della vita.

Pianeta Verde (1995)

Pianeta Verde (1995)

Questa settimana mia mamma mi ha fatto notare che hanno messo su Netflix uno dei film francesi degli anni 90 che io ho sempre adorato: Pianeta verde, di 1996. Uno di quei film, come La Crisi, di critica sociopolitica che ci fa vedere il nostro mondo da un’altro punto di vista.

Il filo invisibile (2022)

Il filo invisibile (2022)

Questa settimana ho visto un film italiano, molto nuovo e che parla di temi nuovi, come l’omogenitorialità, le famiglie arcobaleno, le madri portatrici, insieme ai temi di sempre, gli adolescenti, i problemi dentro e fuori la famiglia, ecc. Si chiama Il filo invisibile e mi è piaciuto molto.