Pazzo di lei (2021)

04 Mar 21

Anche qesta settimana, per caso su Nextflix, ho visto uno dei più bei film che io abbia mai visto, questa volta spagnolo, Pazzo per lei, un film molto profondo e allo stesso tempo leggero, che fa commuovere e allo stesso tempo pensare, sull’amore, sulle difficoltà, sulle aspettative e sulla normalità.

Racconta la storia di un ragazzo normale che, dopo una notte folle si innamora della ragazza completamente fuori di testa che gli ha fatto vivere quelle emozioni e, contro i loro accordi iniziali, decide di cercarla, per trovarla in un centro di salute mentale, di cui decide, in modo molto superficiale, di volerla salvare. Per farlo si fa internare anche lui e scopre un mondo a molti ignoto.

Un film che parla del mondo della malattia mentale, diagnosticata o meno, non lineare, con alti e bassi, con apparente normalità che però va “curata”. Ho adorato ogni scena, ma specialmente la frase finale del protagonista:

“la prossima volta che vedrò qualcuno triste, non gli chiederò di sorridere; nè gli prometterò che se vorrà, potrà guarire. Se vorrò aiutarlo davvero gli dirò che, anche se non sono non sono capace di capire quello che li succede, sarò lì se avrà bisogno”

Se non l’avete visto, ve lo consiglio veramente tanto, se l’avete visto, ditemi cosa vi ha fatto pensare.

p.s. non ho trovato il trailer in italiano, vi lascio quello in versione originale.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

Qualunque cosa ti capiti nella vita, tu solo hai la facoltà di decidere come reagire. Se ti abitui a cercare in ogni situazione il lato positivo, la qualità della tua vita sarà più elevata e più ricca. Questa è una delle leggi più importanti della natura

 

Il filo invisibile (2022)

Il filo invisibile (2022)

Questa settimana ho visto un film italiano, molto nuovo e che parla di temi nuovi, come l’omogenitorialità, le famiglie arcobaleno, le madri portatrici, insieme ai temi di sempre, gli adolescenti, i problemi dentro e fuori la famiglia, ecc. Si chiama Il filo invisibile e mi è piaciuto molto.

Little Miss Sunshine (2006)

Little Miss Sunshine (2006)

Oggi ho visto di nuovo Little Miss Sunshine, uno di quei film che posso vedere una volta ogni tanto e mi fa commuovere sempre. La storia di una bambina di sette anni con un sogno, diventare reginetta di bellezza, ignorando ingenuamente che il suo aspetto non rientri nei canoni di bellezza richiesti.

Joan Lui (1985)

Joan Lui (1985)

Oggi voglio parlarvi di un film molto particolare, italiano, vecchio, e molto discusso, criticato da alcuni e ammirato da altri, e che io ho adorato: Joan Lui, Ma un giorno nel paese arrivo io di lunedì, con un Adriano Celentano megalomane e divino.