Paura delle decisioni (2014)

Anche oggi voglio parlarvi di un libro di Giorgio Nardone perchè sono dei manualetti facili da leggere e molto interessanti, fantastici come letture estive. Questa settimana abbiamo La Paura delle Decisioni. In questo libro parla della paura di sbagliare, di non essere all’altezza o di esporsi, e spiega come gestirla.

Perchè la paura non dev’essere negata, ma compresa e gestita con strategie e stratagemmi mirati, in grado di trasformarla da handicap ad arma vincente.

Cominciando dalle origini che può avere la paura di decidere, che possono essere la paura di sbagliare, quella di non essere all’altezza, di esporsi, di non avere o di perdere il controllo, di diventaer impopolari, ecc. Soprattutto perchè tutte queste paure possono diventare profezie autoavveranti.

Poi passa alle forme in cui possiamo vivere questa paura, le emozioni che possono essere diverse: paura, ansia, panico da una parte, angoscia e crisi depressive da un’altra, o anche semplicemente stress e tensione emotiva, o persino ossessioni, compulsioni e dubbi patologici.

Per poi parlare delle diverse tipologie di decisioni, giacchè né il comprendere né il reprimere sono risolutivi e per ogni tipo di decisioni ed emozione da  ci sono diverse strategie e stratagemmi, sempre molto pratici. Per finire con competenze e abilità da allenare. 

L’avete letto? Vi è piaciuto? Raccontatemi la vostra esperienza con il libro… vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pensa agli altri, ci dice la società. Ama il prossimo tuo, esorta la Chiesa. A quanto pare, nessuno si ricorda mai del "come te stesso". Se è vero che vuoi conseguire la felicità nel presente, proprio questo, invece, dovrai imparare a fare: amare te stesso.

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. DyerLe tue zone erronee

 

Il buon amore nella copia (2020)

Il buon amore nella copia (2020)

Tra i libri che ho letto per scrivere la nuova aventura di Felix, dopo Felix e il segreto delle chiavi magiche, uno di quelli che ho amato particolarmente é stato Il Buon Amore nella Coppia, quando uno più uno fa più di due, di Joan Garriga.

Altruisti si diventa (2016)

Altruisti si diventa (2016)

Ok, lo ammetto, devo sfruttare al massimo l’investimento fatto su Netflix, ma bisogna dire che, cercando bene, si trovano dei film carini e particolari. L’ultimo che ho visto è stato Altruisti si diventa con Paul Rudd e Selena Gomez.

parlare per assoluti

parlare per assoluti

In questi giorni ho visto un video molto interessante preparato dai ragazzi del mensa italia sulle dieci fallacie argomentative più comuni che troviamo nelle conversazioni, nelle discussioni, usate in maniera consapevole e inconsapevole.