Offline (2020)

Oggi voglio parlarvi di un film brasiliano che potete rovare su Netflix, Airplane Mode (o Offline) nuovo, nuovo, appena uscito quest’anno. Una bellissima storia sulla superficialità e le profondità della vita.

Inizia con una ragazza che di mestiere fa l’influenzer, tutto il giorno al telefono, nel suo mondo superficiale e virtuale… Il lavoro, l’amore, l’amicizia, tutto il suo tempo è dedicato ad apparire quel che gli altri si aspettano senza riuscire mai ad essere se stessa, lontana dai likes e dai follower.

Dopo una serie di incidenti dtradali i genitori la mandano da suo nonno in campagna. Là troverà la vita vera, con i suoi problemi e le sue sfide ma anche con tutte le possibilità che il virtuale non offre. Anche l’amore, l’amicizia, il lavoro manuale. La bellezza della natura, il contatto con le cose che erano state della nonna, le danno l’ispirazione per uscire dall’effimero ed entrare in contatto con qualcosa di più profondo e “vero”.

Senza dover lasciare tutto per andare nella campagna brasiliana, tutti potremmo trarne qualche beneficio di sguardi alla vita “reale” e alle persone e le cose che abbiamo vicine. Che ne dite? proviamo?

Non ho trovato il trailer in italiano ma vi lascio quello in inglese, comunque lo trovate su Netflix.

L’avete visto? Vi è piaciuto? Se no, ve lo consiglio…

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nulla al mondo è normale. Tutto ciò che esiste è un frammento del grande enigma.

Jostein GaarderJostein GaarderC'è nessuno?

 

Altruisti si diventa (2016)

Altruisti si diventa (2016)

Ok, lo ammetto, devo sfruttare al massimo l’investimento fatto su Netflix, ma bisogna dire che, cercando bene, si trovano dei film carini e particolari. L’ultimo che ho visto è stato Altruisti si diventa con Paul Rudd e Selena Gomez.

parlare per assoluti

parlare per assoluti

In questi giorni ho visto un video molto interessante preparato dai ragazzi del mensa italia sulle dieci fallacie argomentative più comuni che troviamo nelle conversazioni, nelle discussioni, usate in maniera consapevole e inconsapevole.

my way

my way

Una delle più grandi bugie di cui ci hanno convinti tutti, secondo me, è che c'è qualcosa di giusto, e di sbagliato, per tutti noi. Che c'è una verità, unica e assoluta, per tutti. E che i nostri problemi siano conseguenza del nostro discostarci da essa. Ci sono...

affrontare la pausa

affrontare la pausa

Dicono che c’era una volta un ragazzo che voleva diventare monaco ma quando fu al monastero gli dissero che prima doveva prepararsi. Avrebbe dovuto stare da solo due mesi nella sua casa e poi l’avrebbero ammesso.