Offline (2020)

Oggi voglio parlarvi di un film brasiliano che potete rovare su Netflix, Airplane Mode (o Offline) nuovo, nuovo, appena uscito quest’anno. Una bellissima storia sulla superficialità e le profondità della vita.

Inizia con una ragazza che di mestiere fa l’influenzer, tutto il giorno al telefono, nel suo mondo superficiale e virtuale… Il lavoro, l’amore, l’amicizia, tutto il suo tempo è dedicato ad apparire quel che gli altri si aspettano senza riuscire mai ad essere se stessa, lontana dai likes e dai follower.

Dopo una serie di incidenti dtradali i genitori la mandano da suo nonno in campagna. Là troverà la vita vera, con i suoi problemi e le sue sfide ma anche con tutte le possibilità che il virtuale non offre. Anche l’amore, l’amicizia, il lavoro manuale. La bellezza della natura, il contatto con le cose che erano state della nonna, le danno l’ispirazione per uscire dall’effimero ed entrare in contatto con qualcosa di più profondo e “vero”.

Senza dover lasciare tutto per andare nella campagna brasiliana, tutti potremmo trarne qualche beneficio di sguardi alla vita “reale” e alle persone e le cose che abbiamo vicine. Che ne dite? proviamo?

Non ho trovato il trailer in italiano ma vi lascio quello in inglese, comunque lo trovate su Netflix.

L’avete visto? Vi è piaciuto? Se no, ve lo consiglio…

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Vecchie convinzioni non ti portano a nuovo formaggio

 

Cio che dai ritorna sempre

Cio che dai ritorna sempre

Dicono che c’era una volta un contadino tibetano che bussò alla porta del vicino monastero. Come di prassi, le porte vennero aperte dal monaco responsabile di accogliere le visite. Il contadino senza troppi convenevoli, porse in regalo al giovane monaco alcuni grappoli d’uva.

Guerrieri metropolitani (2015)

Guerrieri metropolitani (2015)

Questa settimana, ho letto Guerrieri metropolitani. Combattere fuori per vincere dentro. La filosofia degli sport da combattimento di Salvatore Brizzi, e mi è piaciuto molto come parla dell’EGO e del qui e ora, di come si possono gestire in ogni situazione.

the manor (2021)

the manor (2021)

Questa settimana ho visto, questa volta su prime video, un film americano molto particolare, The Manor. Un thriller ambientato nei nostri giorni, che mischia momenti di vita normale e reale e una storia paranormale con un finale che non avevo mai visto.

l’universo in tasca

l’universo in tasca

Dicono che c’era una volta un grande guerriero, famoso perchè vinceva le battaglie con facilità. I suoi omini che lo ammiravano tanto che avrebbero dato la vita per lui. Dicevano che era rigido ma giusto, che aveva i piedi per terra ma anche un tocco magico.