Nuvole (2020)

24 Dec 20

Questa settimana, mi sono guardata Nuvole, un film Disney di quelli che ti stringono il cuore, nel caso tu ne abbia uno e non l’abbia già chiuso per difesa, che racconta la storia vera del musicista Zach Sobiech diventato una star di Youtube e morto a 18 anni.

Racconta la storia di questo ragazzo, affetto da un cancro alle ossa, che divenne famoso negli Stati Uniti negli ultimi mesi di vita grazie a un video diventato virale su Youtube. Nel filmato lui e la sua migliore amica Sammy avevano interpretato, prima che diventasse troppo tardi, un brano che avevano scritto. La canzone piacque talmente tanto da fare in pochi giorni un gran successo, e da venire ascoltata decine di migliaia di volte.

Un film nello spirito del Natale come piace a me, conmovente, che ci invita a vivere prima che sia troppo tardi e a gioire di cose straordinarie che continuiamo a dare per scontate, come la salute e la vita.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Praticate la gentilezza verso voi stessi e gli altri ogni volta che vi è possibile. Desistete dal bisogno di aver ragione e di vincere e optate invece per essere gentili: ben presto conoscerete la gioia della pace interiore.

Wayne W DyerWayne W DyerInventarsi la vita

 

la tazzina di caffè

la tazzina di caffè

Dicono che c’era una volta un gruppo di alunni, affermati nelle loro carriere, che andarono tutti insieme a trovare uno dei loro vecchi professori del liceo. Dopo un pò che erano lì la conversazione si trasformò in una serie di lamentele sullo stress del lavoro e della vita.

Pianeta Verde (1995)

Pianeta Verde (1995)

Questa settimana mia mamma mi ha fatto notare che hanno messo su Netflix uno dei film francesi degli anni 90 che io ho sempre adorato: Pianeta verde, di 1996. Uno di quei film, come La Crisi, di critica sociopolitica che ci fa vedere il nostro mondo da un’altro punto di vista.

Il filo invisibile (2022)

Il filo invisibile (2022)

Questa settimana ho visto un film italiano, molto nuovo e che parla di temi nuovi, come l’omogenitorialità, le famiglie arcobaleno, le madri portatrici, insieme ai temi di sempre, gli adolescenti, i problemi dentro e fuori la famiglia, ecc. Si chiama Il filo invisibile e mi è piaciuto molto.