L’onda (2008)

03 Feb 22

Oggi voglio parlarvi di un altro film basato su fatti reali, L’Onda, un film tedesco che racconta di un esperimento di un insegnante californiano, che, dato dimostrare che i suoi studenti non capivano come si fosse potuti arrivare al nazismo, fonda un movimento come esperimento di classe, autonominandosi comandante con una severa disciplina e sanzioni in caso d’infrazione.

 Fino a quando il sentirsi parte di una comunità entusiasma molti studenti, alcuni anche fragili e problematici, e quando tutto scappa al suo controllo e decide di interromperlo mostrando, al quinto giorno, un confronto tra il loro movimento e le organizzazioni giovanili naziste, ormai è tardi e la violenza sta dilagando.

Credo sia una bellissima riflessione proprio sugli inizi dei movimenti fascisti e simili che hanno bisogno, come dicono nel film, di un leader, di un’identità unica e diversa dagli altri, ma soprattutto di persone deboli, inadattate, insicure, in cerca di una qualche forma di rivalsa.

Se non l’avete visto ve lo consiglio anche se è forte, perchè i personaggi sono molto ben costruiti.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

Da qualche parte tra questo pianeta e la luna, il basso si trasforma in alto e l’alto in basso.

Jostein GaarderJostein GaarderC'è nessuno?

 

Il filo invisibile (2022)

Il filo invisibile (2022)

Questa settimana ho visto un film italiano, molto nuovo e che parla di temi nuovi, come l’omogenitorialità, le famiglie arcobaleno, le madri portatrici, insieme ai temi di sempre, gli adolescenti, i problemi dentro e fuori la famiglia, ecc. Si chiama Il filo invisibile e mi è piaciuto molto.

Little Miss Sunshine (2006)

Little Miss Sunshine (2006)

Oggi ho visto di nuovo Little Miss Sunshine, uno di quei film che posso vedere una volta ogni tanto e mi fa commuovere sempre. La storia di una bambina di sette anni con un sogno, diventare reginetta di bellezza, ignorando ingenuamente che il suo aspetto non rientri nei canoni di bellezza richiesti.