non dovevi

Una di quelle frasi che molti ripetono per “educazione” senza pensare bene cosa vuol dire, cosa stanno dicendo in realtà è “non dovevi. Tipo quando ricevono un regalo, un favore, una spiegazione. Oggi vorrei riflettere un secondo su quanto possa essere distruttiva questa frase.

Infatti, la frase sottintende diverse cose:

  • in primo luogo, sottintende che dovremmo fare solo quello che dobbiamo, come automi, come robot, come schiavi, mi viene d chiedere: davvero vogliamo dare così tanta importanza al dovere?
  • partendo da questa premessa, sembra quasi voler sminuire il rapporto, allontanare la persona, come a dire “non dovevi perchè il nostro rapporto non è così importante”;
  • come minimo simnuisce la persona che lo dice, come per dire non me lo merito, o la persona a cui si dice, non pensare che io farò altrettanto;
  • per finire sminuisce il fatto di “dare”, quello che abbiamo dato. Sminuisce il regalo, la spiegazione, l’azione l’aiuto che “non doveva essere dato”, è come se non avesse importanza.

Anche se in fondo forse volevamo dire semplicemente “non c’era bisogno”, per tutte queste ragioni vi invito a ringraziare che è molto più costruttivo.

 

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Qualunque cosa ti capiti nella vita, tu solo hai la facoltà di decidere come reagire. Se ti abitui a cercare in ogni situazione il lato positivo, la qualità della tua vita sarà più elevata e più ricca. Questa è una delle leggi più importanti della natura

 

per quale Dio lavori?

per quale Dio lavori?

Nelle religioni polteiste ci sono più dei e si può scegliere a quale Dio dirigersi in ogni momento. Nelle religioni monotesite c’è la chiesa che ci racconta la storia di Dio, una storia che è unica, ma ognuno di noi, dopo la personalizza e può farsi un idea di Dio completamente personale.

un campo di lamponi

un campo di lamponi

Dicono che c’era una volta un gruppo di ragazzi che, ogni anno, cercava un luogo per fare una settimana di campeggio in una delle valli che circondavano la loro città. Un estate, per caso, trovarono un posto fantastico vicino ad un campo di lamponi.

Mi faccio una promessa (2020)

Mi faccio una promessa (2020)

Con l’arrivo delle vacanze mi torna sempre il desiderio di ordine in casa. Quest’anno ho letto Mi faccio una promessa, entro tre mesi la mia casa sarà uno spettacolo, trovato per caso tra le novità di Amazon Kindle Unlimited.