non ci resta che vincere (2018)

19 Sep 19

Questa settimana voglio parlarvi di film spagnolo molto particolare, una di quelle commedie che fanno ridere e piangere, in italiano l’hanno tradotto come Non ci resta che vincere, in spagnolo era molto più forte: Campioni, ma si sa, le traduzioni dei titoli spesso deludono…

Un film con cui ridere e piangere, che inizia con un uomo che sta passando un momento difficilissimo nella sua vita perchè non sa gestire i suoi problemi e finisce per cercare di appagarli  nella rabbia e nel alcol.

Con una tale sfortuna che finisce per avere un incidente con una macchina della polizia e, siccome è il viceallenatore della più importante squadra di basket spagnola, la giudice li da come punizione allenare una squadra di giovani disabili.

 Sebbene all’inizio cerchi di sfuggire all’incarico e veda solo la disabilità e tutte le difficoltà che comporta, ad un certo punto decide di sfruttare le sue capacitàe finisce per trovare anche delle risorse che non credeva di avere.

Una storia sull’umanità e sui diffetti, quelli più visibili e quelli meno visibili. Sulle mancanze e sgli eccessi. Ma soprattutto un film su quanto le nostre vite potrebbero guadagnare se ci concentrassimo di più sulla vita reale di quanto facciamo sulle aspettative, le paure e i dovrei, dovrebbe, dovrebbero.

L’avete visto? Vi è piaciuto? Se no, ve lo consiglio…

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

Vecchie convinzioni non ti portano a nuovo formaggio

 

Il filo invisibile (2022)

Il filo invisibile (2022)

Questa settimana ho visto un film italiano, molto nuovo e che parla di temi nuovi, come l’omogenitorialità, le famiglie arcobaleno, le madri portatrici, insieme ai temi di sempre, gli adolescenti, i problemi dentro e fuori la famiglia, ecc. Si chiama Il filo invisibile e mi è piaciuto molto.

a come a — bis — — bis — bis

a come a — bis — — bis — bis

Un’altra parola molto importante per il Vocabolario possitivo che stiamo raccogliendo insieme nei nostri incontri facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, è astrologia, dal momento che parliamo spesso delle diverse voci che abbiamo nella testa e l’astrologia psicologica può aiutarci a capirle e integrarle.

Little Miss Sunshine (2006)

Little Miss Sunshine (2006)

Oggi ho visto di nuovo Little Miss Sunshine, uno di quei film che posso vedere una volta ogni tanto e mi fa commuovere sempre. La storia di una bambina di sette anni con un sogno, diventare reginetta di bellezza, ignorando ingenuamente che il suo aspetto non rientri nei canoni di bellezza richiesti.