Midnight in Paris (2011)

Oggi voglio parlarvi di un film di Woody Allen con un  Owen Wilson che a volte adoro e a volte no, Mezzanotte a Parigi. Una dolce e bellissima riflessione sul tempo, sul presente e il passato che, per alcuni, sembrava meglio.

Racconta la storia di un giovane scrittore di sceneggiature per Hollywood, un po’ frustrato, che vorrebbe diventare uno scrittore “vero”. Durante un viaggio a Parigi con la sua fidanzata, incontra, attraversando un portale nel tempo, i suoi idoli, tutti i personaggi della parigi degli anni 20, da Picasso a Heminway per citare alcuni.

Soffre di quello che chiamano sindrome dell’epoca d’oro, una specie di nostalgia e negazione romantica dell presente, che lo porta a tentare di fuggire da un presente noioso.

Le tre cose che ho amato di più sono state:

  • Il fatto che in ogni epoca che andava c’era sempre qualcuno che soffriva della stessa sindrome e sarebbe voluto vivere prima ancora, quando erano vissuti i suoi “maestri”;
  • il discorso di Heminway sull’amore come unico antidoto verso la paura della morte;
  • il discorso della Stein sul compito dell’artista di trovare un’antidoto per la futilità dell’esistenza.

L’avete visto? Vi è piaciuto? Se no, ve lo consiglio…

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Pensa agli altri, ci dice la società. Ama il prossimo tuo, esorta la Chiesa. A quanto pare, nessuno si ricorda mai del "come te stesso". Se è vero che vuoi conseguire la felicità nel presente, proprio questo, invece, dovrai imparare a fare: amare te stesso.

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. DyerLe tue zone erronee

 

Amati (2020)

Amati (2020)

Oggi vorrei parlare di un libro legato all’argomento dei film di cui ho parlato durante questo mese, i rapporti fra uomini e donne. Si tratta del nuovissimo Amati: Piccola Guida Femminile per una Grande Autostima, di Marianna Cimmino.

Think like a man (2012)

Think like a man (2012)

Per finire l’argomento sulle differenze tra uomini e donne, oggi vi parlerò di un’altro film che ho visto su Netflix, Think like a man, che prende titolo da un libro, scritto da un uomo, per le donne, in cui descrive una serie di tipologie di uomini, e le strategie utili per poter conquistarli…

proteggersi o non proteggersi

proteggersi o non proteggersi

La settimana prossima, all’incontro del mese di facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, continueremo il nostro percorso per smontare fake news, falsi miti e falsi bisogni” e parleremo in maniera più personalizzata di protezione e sicurezza.

la libertà di espressione

la libertà di espressione

In questi ultimi anni di boom dei social media, molti dicono che con questi mezzi l’intelligenza è diminuita, altri che era già bassa ma non lo si vedeva. Ognuno può dire la sua e arrivare a migliaia di persone, dai politici all’ultimo arrivato come la signora di “non c’è coviddi”.