le dimensioni del cuore

24 May 22

L‘altro giorno una amica ha scritto su facebook qualcosa sul tempo da dedicare alla fiamiglia, agli amici, a quelle persone a cui diciamo di aver dedicato un pezzo del nostro cuore, con questa immagine, un cuore come una città, con la sua cartina.

Mi è piaciuto tanto e ho deciso di usarla per riflettere insieme a voi sulle dimensioni del cuore. Vi siete mai fermati a pensare che ci sono persone che diciamo hanno cuori giganti e altre che diciamo sembra che abbiano cuori minuscoli o persino che non abbiano cuore? Le persone con cuori grandi sono generose e accoglienti e quelle con i cuori piccoli sono egoiste e ciniche.

Il cuore, metaforicamente, rappresenta il nostro rapporto con le nostre emozioni, la nostra capacità di sentirle, condividerle, comprenderle e gestirle. E, come tutti i muscoli va allennato. Ma viviamo in una società che dice che dovrebbe essere al servizio della testa. Che è solo un inutile ingombro e andrebbe ignorato perchè ascoltarlo è pericoloso.

Il problema è che le emozioni sono uno strumento che ci permette di vivere in gruppo, e i gruppi sono più forti degli individui, perciò meno usiamo il cuore, più deboli ci sentiamo. La nostra ossessione con la logica che ci rende più forti in apparenza, ci rende più fragili dentro.

La buona notizia è che possiamo riprendere in qualsiasi momento a usare il nostro cuore, a prestare attenzione alle emozioni, a creare e condividere bei momenti con le persone che ci circondano, e ognuno di questi momenti farà crescere il nostro cuore in una progressione geometrica.

 Il mio invito possitivo di oggi è proprio a trovare un sano equilibrio fra la logica, che tutti abbiamo imparato a usare fin da piccoli e le emozioni, che molti abbiamo imparato a giudicare e nascondere, quando in realtà potremmo imparare ad usarle e diventare persone più complete, più sicure, più efficaci e più felici. Che ne dite? Vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published.

Non puoi evitare che tristezza e paura ti volino attorno; quello che puoi evitare è che si costruiscano un nido nella tua testa.

 

La palestra dell’autostima (2021)

La palestra dell’autostima (2021)

Questa settimana voglio parlarvi del libro La palestra dell’autostima. Sette passi per conquistare il rispetto che meriti, di Gabrielle Fellus, un libro che insegna e invita a difendersi in ogni situazione, proporzionatamente, da ogni maltrattamento, che sia verbale, mentale o fisico.

il naufrago

il naufrago

Dicono che c’era una volta un naufrago che aveva perso tutto, quando, dopo una terribile tempesta, la nave su cui si trovava era affondata in mezzo al nulla ed al mattino era riuscito a nuotare e a mettersi in salvo su un’isola deserta.

Le stagioni dell’anima (2022)

Le stagioni dell’anima (2022)

Questa settimana voglio parlarvi di un libro di quest’anno, di Sharon M. Koenig, Le stagioni dell’anima. 7 passi per scoprire il senso della tua vita, un libro di spiritualità semplice e pratico, che offre risposte alle domande che ci facciamo sempre di più in questo periodo.