l’aureola troppo stretta

Dicono che c’era una volta un uomo che aveva un terribile mal di testa che non lo abbandonava un istante. Andò da molti dottori ma nessuno riuscì a capire cosa aveva. Era così disperato che si lasciò convincere di andare da un dottore olistico.

– Dottore, sono anni che mi attanaglia questo mal di testa,  potrebbe darmi qualche cosa per farmelo passare?

– Certamente, – rispose il dottore – ma prima ho bisogno di sapere da lei alcune cose! Mi dica, beve molti liquori?
    – Liquori? – esclamò l’uomo indignato – Non bevo mai quelle robe del diavolo! Mio padre era un ubriacone debole e inutile. Io ho giurato che non l’avrei mai fatto. Io non bevo e mangio sano, no come tutte quelle  persone che trattano il loro corpo come una fogna.

– E fuma? – domandò ancora il dottore.
    – Sta scherzando? Trovo il fumo disgustoso! – replicò l’uomo – Non ho mai toccato il tabacco in vita mia! Non sopporto tutte quelle persone che puzzano come camini. Il fumo fa proprio schifo.

– Ancora una domanda, ha delle storielle sentimentali? – chiese ancora il dottore.
    – Ma, per chi mi prende? – rispose l’uomo – Esco di casa soltanto per andare a lavorare o in chiesa. Vedo tutta quella gente sempre a ridere in compagnia, mi fanno pena.

– Solo un’ultima domanda, – disse il dottore, – questo dolore è come una fitta acuta e lancinante?
    – Esatto! – esclamò l’uomo, – È proprio così, una costante fitta acuta e lancinante! Almeno questo l’ha capito.

– Allora è molto semplice, mio caro signore! – spiegò il dottore, – Il suo problema è che la sua aureola le sta troppo stretta. Non c’è che da allentarla un po’! Viva di più e giudichi di meno, se stesso e gli altri e vedrà che le passa.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Quarto accordo: Fai sempre del tuo meglio. Non dovete giudicarvi, sentirvi in colpa o punirvi se non riuscite a mantenere questi accordi. Se fate del vostro meglio, vi sentirete bene.

Don Miguel RuizDon Miguel RuizI Quattro Accordi

 

contenitore e contenuto

contenitore e contenuto

Dicono che c’era una volta un uomo molto ricco che chiese al monastero del suo paese una funzione religiosa per conmemorare la morte del padre avvenuta l'anno prima. Disse che, siccome la sua famiglia era notevole e molto generosa, volevano che fosse ufficiata dal...

Gli ordini dell’aiuto (2007)

Gli ordini dell’aiuto (2007)

Questa settimana, ho letto Gli ordini dell’aiuto di Bert Hellinger. Un libro che  parla dell’aiuto, dal punto di vista sistemico, e delle regole per aiutare con  il metodo delle Costellazioni Familiari e connettendosi con il sistema, con la coscienza collettiva, per integrare gli aspetti e i personaggi ignorati in ogni situazione.

Hereafter (2010)

Hereafter (2010)

Questa settimana ho guardato Hereafter, un film diretto da Clint Eastwood e protagonizzato, tra altri, da un grandioso Matt Damon. Un film sulla vita e la morte, sulla linea sottile che le separa, sulle persone che possono attraversarla, con esperienze premorte o sentendo delle voci dall’altro lato.