l’anno nuovo

E, dopo il Natale, arriva il capodanno. Non so voi ma io mi accorgo che ogni anno sembra passare più in fretta. Delle migliaia di cose che avrei voluto fare mi sembra di non avere fatto quasi niente, così a occhio… o almeno di non averle finite. Capita anche a voi?

 Pero… se mi ci metto a scrivere, quello che volevo fare, quello che ho fatto, i problemi che ho incontrato, come li ho risolto, il punto in cui ero e quello in cui sono adesso. Se mi fermo a guardare, vedo che ho fatto molto più di quanto sembra.

Forse non ho ancora pubbliccato il mio libro, ma forse ci sono quasi e, comunque, ne ho letto più di 50 in un anno. Forse non ho ancora trovato il fidanzato che cerco, ma ho passato tanti di quei momenti meravigliosi con gli amici…

Forse non ho guadagnato tanto quanto avrei voluto, ma ho avuto tanto tempo da dedicare alle mie figlie, a me stessa, al cane, ai miei hobbies, agli amici e alla mia casa…

Forse non abbiamo fatto tutto quello che volevamo ma, come abbiamo detto negli incontri prima di Natale, forse è stato perchè alcune delle cose che volevamo erano incompatibili fra di loro. Anzi, sicuramente era così…

In ogni caso il 2018 è finito, andato. Facciamo bilanci e stati di avvanzamento, facciamoli ogni volta che possiamo, per capire dove siamo, dove stiamo andando e come ci stiamo andando.

 Per il 2019 CI auguro di accrescere la consapevolezza che aiuta a uscire dalla prigione del passato, cambiando il presente, perchè il futuro sommigli di più a quello che vogliamo!

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Secondo accordo: Non prendere nulla in modo personale. Anche al centro dell’inferno, sperimenterete pace interiore e felicità. Starete nella vostra beatitudine e l’inferno non potrà toccarvi.

Don Miguel RuizDon Miguel RuizI Quattro Accordi

 

affrontare la pausa

affrontare la pausa

Dicono che c’era una volta un ragazzo che voleva diventare monaco ma quando fu al monastero gli dissero che prima doveva prepararsi. Avrebbe dovuto stare da solo due mesi nella sua casa e poi l’avrebbero ammesso.

Ricominciare da se (2017)

Ricominciare da se (2017)

Visto che nelle ultime settimane abbiamo parlato molto più del solito di autoanalisi e reinvenzione, oggi vorrei tornare a Osho, per parlarvi di Ricominciare da Sé, una guida per un viaggio di conoscenza profonda di noi stessi e delle chiavi della beatitudine.

Focus (2015)

Focus (2015)

E anche oggi voglio parlarvi di un film visto su Netflix, con Will Smith, Focus – Niente è come sembra, di nuovo un film su truffatori per rimanere attenti alle manipolazioni di cui siamo costantemente vittime inconsapevoli.

riempire la vita

riempire la vita

Ci sono persone che passano tutta la loro vita ad aspettare un momento migliore, altri a lavorare sodo per ottenere qualcosa e altre perdono tempo a lamentarsi e a indignarsi. Molti vivono per inerzia e pochi si accorgono di poter scegliere.