L’Amore Non Fa Soffrire (2015)

Visto che si avvicina San Valentino, oggi ho pensato di parlarvi di uno degli argomenti che crea più problemi, perchè abbiamo subito un condizionamento più forte: l’amore. Nel libro L’amore non fa soffrire, Ettore Amato ci da una mano per capire tutto ciò che ci è stato insegnato in maniera sbagliata e tutto quello che in realtà vuol dire il vero amore, quello che aiuta a essere più felici.

Partendo da un idea che condivido a occhi chiusi, che L’amore è la più bella delle attività umane, ma vanno compresi i suoi meccanismi se davvero si vuole vivere in maniera soddisfacente. Dobbiamo ammettere che vivere una lunga storia d’amore felice, romantica e appagante, non è per tutti. Tanti si sentono spinti a scegliere un partner sbagliato? E non sanno quali sono i fattori che potrebbero guidare loro verso un compagno più in sintonia. 

Inizia con una prima parte in cui spiegga in profondità come quello che davvero ci impedisce di vivere il vero amore sono i pensieri e le convinzioni che abbiamo, e che spesso non sono nemmeno nostre, possiamo cambiare.

E poi, ci insegna a liberare la mente dai pensieri errati sull’amore per potere finalmente dire che l’amore NON fa soffrire, con sette regole chiare e semplici:

  1.  Evita di creare aspettative che non potrai mantenere;
  2. Non idealizzare l’altra persona;
  3. Ricorda le promesse che hai fatto;
  4. Non vedere solo le cose negative;
  5. Smetti di essere egoista;
  6. Non confondere i cani con i gatti;
  7. Smetti di supporre e impara a dire quel che pensi

L’avete letto? Vi è piaciuto? Raccontatemi la vostra esperienza con il libro… vi va?…

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

È più sicuro cercare nel labirinto che rimanere in una situazione senza formaggio

 

l’arte di pensare chiaro (2014)

l’arte di pensare chiaro (2014)

Oggi voglio parlarvi di nuovo di un libro di Robin Sharma, Il club delle cinque del mattino, un romanzo meraviglioso che parla del tempo che molti sentiamo che non è mai abbastanza, per fare tutto quello che vogliamo e per farlo bene, di dove trovarlo, e di come sfruttarlo al meglio.

l’erba cattiva (2018)

l’erba cattiva (2018)

Anche questa settimana, e sempre per caso su Nextflix, ho visto un film molto simpatico, questa volta con Eddie Murphy, Immagina che, una bellissima storia su uno di quei padri troppo impegnati con il lavoro per prestare attenzione ai figli.

giocatori PRO

giocatori PRO

Ieri, al nostro incontro, ancora online, di facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, abbiamo parlato, come promesso, delle diverse parti di noi e di una tecnica per riconoscerle, per integrarle, ma soprattutto abbiamo parlato del perchè stiamo facendo questi incontri, per diventare dei giocatori livello P.R.O. di questo gioco che è la vita.