La Padronanza del Sé (2016)

Eanche oggi vorrei parlare dei toltechi, questa volta con Don Miguel Ruiz Jr., solo il figlio, e voglio parlarvi di La Padronanza del Sé, un riassunto degli insegnamenti toltechi inseriti in un percorso di sviluppo per diventare maestri.

Prima di spiegare come arrivare a la maestria, fa un riassunto delle parole chiave che ho trovato molto interessante:

Guerriero tolteco – Colui che si dedica a usare gli insegnamenti della tradizione tolteca per vincere la battaglia interiore contro l’addomesticamento e l’attaccamento;

Narratori – Le voci nella vostra mente che parlano per voi durante tutto il giorno, che possono essere positive (alleati) o negative (parassiti).

Parassita – La voce del narratore che usa le nostre credenze, formatesi grazie all’addomesticamento e all’attaccamento, per avere potere su di voi ponendo delle condizioni all’amor proprio e all’autoaccettazione. Questa voce negativa provoca tristezza, ansia e paura.

Alleato – La voce del vostro narratore interno quando vi ispira a vivere, creare e amare incondizionatamente. Può offrire anche un costruttivo dialogo interiore.

Consapevolezza – La pratica di prestare attenzione nel momento presente a ciò che sta accadendo dentro al vostro corpo e alla vostra mente e nelle vostre immediate vicinanze..

L’avete letto? Raccontatemi la vostra esperienza con il libro… vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Secondo accordo: Non prendere nulla in modo personale. Anche al centro dell’inferno, sperimenterete pace interiore e felicità. Starete nella vostra beatitudine e l’inferno non potrà toccarvi.

Don Miguel RuizDon Miguel RuizI Quattro Accordi

 

Tutto normale il prossimo natale (2021)

Tutto normale il prossimo natale (2021)

Tra un mese è Natale e, siccome io amo il Natale ho iniziato a guardarmi i film di Natale di quest’anno con un film Brasiliano, Tutto normale il prossimo Natale, un film sullo spirito del Natale, particolare, che ha incantato persino me che non amo la comicità brasiliana.

l’ordine delle cose

l’ordine delle cose

Dicono che c’era una volta un uomo molto saggio a cui tutti andavano a chiedere consiglio e parole di conforto per ogni occassione. Dicono che una volta uno dei signori più ricchi del luogo gli chiese una frase importante per conmemorare la nascita del suo primo nipote.

La tua parola è una bacchetta magica (1927)

La tua parola è una bacchetta magica (1927)

Questa settimana, ho letto un’altro libro di Florence Scovel Shinn, questa volta ho letto La tua parola è una bacchetta magica, un po’ come il gioco della vita, un compendio di rifflessioni, affermazioni e storie sulla legge di attrazione e il New Thought.