la miniera di diamanti

Dicono che c’era una volta un giovane molto povero che aveva un sogno scoprire una miniera di diamanti e diventare molto ricco. Viveva con i suoi genitori molto anziani in un una vecchia casa in mezzo ai campi.

Diceva che quando i genitori, tanto anziani e stanchi di lavorare la terra,  sarebbero mancati avrebbe venduto tutto quello che aveva e avrebbe girato il mondo per trovare la sua miniera di diamanti. E così fu. Vendete tutto quello che potè e parti per scoprire il mondo.

Nei suoi viaggi non trovò nessuna miniera e dopo qualche anno si trovò senza soldi, senza lavoro, e senza amici. Decise di tornare al suo piccolo paese, alle sue radici per chiedere aiuto. Pensò che forse il vicino a cui aveva venduto la casa avrebbe potuto offrirgli un lavoro in quei campi che era riuscito ad evitare a lungo.

Ma quando arrivò, il capanno dove era cresciuto non c’era più. Al suo posto incontrò una bellissima villa con piscina, stupito bussò alla porta e gli aprì un magiordomo, chiese del proprietario e quando lo incontrò non poteva credere quel che vedeva, era veramente quel vicino a cui aveva venduto la terra. Il vicino lo abbracciò e gli chiese di fermarsi a pranzare con lui perchè doveva ringraziarlo.

– Grazie – disse – ti ho cercato in tutti i modi per ringraziarti ma non c’era nessuno che sapessi dove eri finito. Grazie a te sono diventato ricco. Qualche anno fa ho comprato la tua casa per allargare la mia, con mia moglie ci siamo messi a migliorarla partendo dall’orto nel retro.

– Quanto tempo aveva perso mio padre – sospirò il giovane – in quel maledetto orto nel retro. Ogni tanto doveva metterci terra e poi, poco a poco, andava giù e bisognava aggiungerne di nuovo.

– Anche a me successe lo stesso, ma decisi di cambiare strategia e di mettermi a cavare e, e non ci crederai: scoprì una miniera di diamanti.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Se prendete la vostra felicità e la mettete nelle mani di un'altra persona, prima o poi quella persona la distruggerà.

 

contenitore e contenuto

contenitore e contenuto

Dicono che c’era una volta un uomo molto ricco che chiese al monastero del suo paese una funzione religiosa per conmemorare la morte del padre avvenuta l'anno prima. Disse che, siccome la sua famiglia era notevole e molto generosa, volevano che fosse ufficiata dal...

Gli ordini dell’aiuto (2007)

Gli ordini dell’aiuto (2007)

Questa settimana, ho letto Gli ordini dell’aiuto di Bert Hellinger. Un libro che  parla dell’aiuto, dal punto di vista sistemico, e delle regole per aiutare con  il metodo delle Costellazioni Familiari e connettendosi con il sistema, con la coscienza collettiva, per integrare gli aspetti e i personaggi ignorati in ogni situazione.

Hereafter (2010)

Hereafter (2010)

Questa settimana ho guardato Hereafter, un film diretto da Clint Eastwood e protagonizzato, tra altri, da un grandioso Matt Damon. Un film sulla vita e la morte, sulla linea sottile che le separa, sulle persone che possono attraversarla, con esperienze premorte o sentendo delle voci dall’altro lato.