la miniera di diamanti

Dicono che c’era una volta un giovane molto povero che aveva un sogno scoprire una miniera di diamanti e diventare molto ricco. Viveva con i suoi genitori molto anziani in un una vecchia casa in mezzo ai campi.

Diceva che quando i genitori, tanto anziani e stanchi di lavorare la terra,  sarebbero mancati avrebbe venduto tutto quello che aveva e avrebbe girato il mondo per trovare la sua miniera di diamanti. E così fu. Vendete tutto quello che potè e parti per scoprire il mondo.

Nei suoi viaggi non trovò nessuna miniera e dopo qualche anno si trovò senza soldi, senza lavoro, e senza amici. Decise di tornare al suo piccolo paese, alle sue radici per chiedere aiuto. Pensò che forse il vicino a cui aveva venduto la casa avrebbe potuto offrirgli un lavoro in quei campi che era riuscito ad evitare a lungo.

Ma quando arrivò, il capanno dove era cresciuto non c’era più. Al suo posto incontrò una bellissima villa con piscina, stupito bussò alla porta e gli aprì un magiordomo, chiese del proprietario e quando lo incontrò non poteva credere quel che vedeva, era veramente quel vicino a cui aveva venduto la terra. Il vicino lo abbracciò e gli chiese di fermarsi a pranzare con lui perchè doveva ringraziarlo.

– Grazie – disse – ti ho cercato in tutti i modi per ringraziarti ma non c’era nessuno che sapessi dove eri finito. Grazie a te sono diventato ricco. Qualche anno fa ho comprato la tua casa per allargare la mia, con mia moglie ci siamo messi a migliorarla partendo dall’orto nel retro.

– Quanto tempo aveva perso mio padre – sospirò il giovane – in quel maledetto orto nel retro. Ogni tanto doveva metterci terra e poi, poco a poco, andava giù e bisognava aggiungerne di nuovo.

– Anche a me successe lo stesso, ma decisi di cambiare strategia e di mettermi a cavare e, e non ci crederai: scoprì una miniera di diamanti.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Praticate la gentilezza verso voi stessi e gli altri ogni volta che vi è possibile. Desistete dal bisogno di aver ragione e di vincere e optate invece per essere gentili: ben presto conoscerete la gioia della pace interiore.

Wayne W DyerWayne W DyerInventarsi la vita

 

nove per dieci, novantuno

nove per dieci, novantuno

Dicono che c’era una volta un professore di matematica adorato dai suoi ragazzi perchè parlava la loro lingua e sembrava capire i loro problemi come pochi adulti potevano fare. Un giorno che la classe era particolarmente agitata, entrò e, senza parlare iniziò a scrivere alla lavagna.

Pazzo di lei (2021)

Pazzo di lei (2021)

Anche qesta settimana, per caso su Nextflix, ho visto un bellissimo film, questa volta spagnolo, Pazzo per lei, un film molto profondo e allo stesso tempo leggero, che fa commuovere e allo stesso tempo pensare, sull’amore, sulle difficoltà, sulle aspettative e sulla normalità.

permesso

permesso

Martedì al nostro prossimo incontro, ancora online, di facciamo pace, laboratorio di inmunosuficienza psicologica, vedremo le cose che non riusciamo a fare, che non possiamo fare, e quelle che abbiamo persino smesso di volere. E parleremo delle diverse ragioni per cui questo è così.