La felicità in tasca (2016)

E anche oggi voglio palare di un libro di Paolo Borzacchiello, questa volta il più antico che ho trovato, La felicità in tasca, una raccolta di storie per spiegare dei concetti basilari della medicina cinese e la relazione delle emozioni con organi, viscere e sintomi.

Ho adorato ogni parola, dall’inizio alla fine, come in ogni suo libro, ma una delle cose che ho preferito in assoluto è stata quando paragona il corpo umano ad un auto, i sintomi delle malattie alle spie sul cruscotto, e il modo in cui normalmente usiamo la medicina occidentale, curando i sintomi staccati da tutto il resto, come se svittassimo la lampadina, ignorando il suo collegamento con il vero guasto, e stupendoci quando alla fine si ripresenta più forte in forma di malattia, persino grave.

Vi lascio un riassunto di tutto il libro in forma di consiglio, di decalogo per prendersi la responsabilità del proprio corpo e della propria salute smettendo di ignorare le nostre emozioni:

  1. Rispetta il tuo Fegato… Se sei arrabbiato, grida!
  2. Rispetta la tua Vescica biliare… Se non ascoltano le tue grida, batti i pugni!
  3. Rispetta il tuo Cuore… Parla, e sii sincero.
  4. Rispetta il tuo Intestino tenue… Dì ciò che pensi, discuti.
  5. Rispetta la tua Milza… Se hai dubbi, fai le tue domande.
  6. Rispetta il tuo Stomaco… Quando hai bisogno, chiedi aiuto.
  7. Rispetta i tuoi Polmoni… Se sei triste, piangi.
  8. Rispetta il tuo Colon… Se ti senti solo, lamentati.
  9. Rispetta i tuoi Reni… Se non ce la fai, fermati.
  10. Rispetta la tua Vescica… Se hai voglia di scappare, fuggi.

Questo libro ormai non si trova stampato ma io l’ho trovato su facebook, potete scaricarlo qui Vi è piaciuto? Raccontatemi la vostra esperienza… vi va?

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aver bisogno di essere approvato è come dire: vale più il tuo concetto su di me dell'opinione che ho di me stesso.

Dr. Wayne W. DyerDr. Wayne W. DyerLe tue zone erronee

 

il giardino della mamma

il giardino della mamma

Dicono che c’era una volta un ragazzino che abitava con sua mamma in una abitazione modesta ma circondata da un meraviglioso giardino. l giardino era talmente bello e ricco di fiori che la gente veniva da lontano per ammirarlo.

Il buon amore nella copia (2020)

Il buon amore nella copia (2020)

Tra i libri che ho letto per scrivere la nuova aventura di Felix, dopo Felix e il segreto delle chiavi magiche, uno di quelli che ho amato particolarmente é stato Il Buon Amore nella Coppia, quando uno più uno fa più di due, di Joan Garriga.

Altruisti si diventa (2016)

Altruisti si diventa (2016)

Ok, lo ammetto, devo sfruttare al massimo l’investimento fatto su Netflix, ma bisogna dire che, cercando bene, si trovano dei film carini e particolari. L’ultimo che ho visto è stato Altruisti si diventa con Paul Rudd e Selena Gomez.

parlare per assoluti

parlare per assoluti

In questi giorni ho visto un video molto interessante preparato dai ragazzi del mensa italia sulle dieci fallacie argomentative più comuni che troviamo nelle conversazioni, nelle discussioni, usate in maniera consapevole e inconsapevole.