Interstellar (2014)

Questa ho dovuto fare un po’ di riposo e ho trovato il tempo per vedere un film che avevo in lista da qualche anno perchè troppo lungo, Interstellar con Matthew McConaughey. E, anche se è un po’ lento mi ha toccato nel profondo è proprio piaciuto moltissimo il finale.

Il film narra di un futuro distopico in cui la terra sta diventando sempre meno abitabile, i campi non danno frutti e l’umanità sta morendo, si abbandonano le scienze e persino si riscrive la storia, per giustificare le scelte fatte per salvare l’umanità. E di un gruppo di astronauti che viaggiano attraverso un wormhole in cerca di una nuova casa per l’umanità.

Il fatto è che, tra una cosa e l’altra, parla di molte cose molto reali, come il fatto che la disperazione perti a mentire o che i “governanti” non dicano tutto perchè considerano le persone ignoranti e altre di cui sono curiosa, come la fisica quantistica, i viaggi nel tempo, le diverse dimensioni, le comunicazioni tra le dimensioni, ecc.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Annusa spesso il formaggio così da sapere quando sta invecchiando

 

contenitore e contenuto

contenitore e contenuto

Dicono che c’era una volta un uomo molto ricco che chiese al monastero del suo paese una funzione religiosa per conmemorare la morte del padre avvenuta l'anno prima. Disse che, siccome la sua famiglia era notevole e molto generosa, volevano che fosse ufficiata dal...

Gli ordini dell’aiuto (2007)

Gli ordini dell’aiuto (2007)

Questa settimana, ho letto Gli ordini dell’aiuto di Bert Hellinger. Un libro che  parla dell’aiuto, dal punto di vista sistemico, e delle regole per aiutare con  il metodo delle Costellazioni Familiari e connettendosi con il sistema, con la coscienza collettiva, per integrare gli aspetti e i personaggi ignorati in ogni situazione.

Hereafter (2010)

Hereafter (2010)

Questa settimana ho guardato Hereafter, un film diretto da Clint Eastwood e protagonizzato, tra altri, da un grandioso Matt Damon. Un film sulla vita e la morte, sulla linea sottile che le separa, sulle persone che possono attraversarla, con esperienze premorte o sentendo delle voci dall’altro lato.