Infinite (2021)

28 Oct 21

Questa settimana, sempre su prime video, ho visto Infinite, un film sulle reincarnazioni, una storia originale su un argomento classico, uno di quei film che mischiano realtà e finzione perchè sono ambientati nel mondo reale ma hanno un tocco di soprannaturale che può lasciarci tante domande.

Il film narra la storia di Evan McCauley che è sempre stato trattato come un pazzo perchè ha delle abilità che non ha mai imparato e ricordi di luoghi che non ha mai visitato. Cercando di auto-curarsi e sull’orlo dell’ennesimo crollo mentale, un gruppo segreto che si fa chiamare “Infiniti” arriva in suo soccorso, rivelando che i suoi ricordi sono reali.

Ve ne parlo perchè, anche se la storia ha delle lacune e l’azione a volte fa dimenticare la trama, mi ha lasciato due pensieri in testa: primo, spesso ci sono delle persone che riescono a capire meglio degli altri come funziona il mondo, ma ogni potere comporta non solo una responsabilità, ma anche il rischio di essere catturati da altri che conoscono e temono il nostro potere; e secondo, per ogni problema ci saranno sempre due modi per risolverlo e due bandi che lottano per risolverlo a modo loro, e ogni soluzione ha un prezzo.

p.s. non ho trovato il trailer italiano ma vi lascio quello originale in inglese.

0 Comments

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Una risposta non merita mai un inchino: per quanto intelligente e giusta ci possa sembrare, non dobbiamo mai inchinarci a una risposta.

Jostein GaarderJostein GaarderC'è nessuno?

 

Aspettando i soccorsi

Aspettando i soccorsi

Dicono che c’era una volta una miniera in cui ci fu un crollo che lasciò isolati sei minatori che lavoravano in una galleria molto profonda estraendo minerali dalle viscere della Terra. L’uscita del tunnel era sigillata. Si guardarono l’un l’altro in silenzio, valutando la situazione.

Fake news: sicuri che sia falso? (2018)

Fake news: sicuri che sia falso? (2018)

Quando mi chiedono perchè parlo di plandemia e rispondo che non mi convince la narrativa, è dovuto anche a che ho letto libri come questo Fake news: sicuri che sia falso? Gestire disinformazione, false notizie e conoscenza deformata, di Andrea Fontana, che mi hanno insegnato a vedere in maniera diversa le notizie.

Encanto (2021)

Encanto (2021)

Per la settimana del mio compleanno voglio parlarvi dell’ultimo film Disney che ho visto, Encanto, un film ambientato nella bellissima Colombia, che parla di una famiglia speciale e magica, in cui ogni membro riceve un dono all’età di cinque anni, tranne Mirabel, che non ha avuto quella fortuna.